Dai libri  ...libri da vedere


Ville Parchi e giardini in Umbria

di Alberto Durante

Presentazione
Ada Girolamini, Assessore Regionale all'Assetto del Territorio

L'attività di ricerca relativa al censimento di ville, parchi e giardini suscettibili di tutela ai sensi della Legge 8 agosto 1985, n. 431, effettuata dall'Arch. Alberto Durante in collaborazione con gli uffici regionali competenti, ha consentito di documentare l'esistenza di un considerevole patrimonio storico-ambientale di cui il territorio umbro è dotato.
L'indagine svolta ed i risultati raggiunti, culminati nella formazione del relativo repertorio comprendente oltre 800 ville, hanno avvalorato l'esigenza di approfondire la ricerca per i siti di maggiore rilevanza paesaggistica al fine di rappresentare in modo esauriente la gamma delle più significative tipologie presenti in Umbria, evidenziando in particolare il legame di tali insediamenti sparsi con l'ambiente.
Ho particolarmente gradito la proposta di promuovere la pubblicazione della ricerca in un volume che non solo colmerà una lacuna in materia nel panorama editoriale umbro, ma costituirà uno strumento di conoscenza utile per l'attività di pianificazione territoriale ai diversi livelli, per la valutazione di impatto ambientale di competenza regionale, per la progettazione degli interventi di recupero e restauro, e per la valorizzazione culturale e turistica di un patrimonio ambientale non trascurabile.
Questa pubblicazione, prima lente di ingrandimento su beni di tale natura, vuole essere soprattutto di stimolo e sensibilizzazione affinché siano messe in campo iniziative legislative e finanziarie idonee ad agevolare le azioni di conservazione e valorizzazione di un patrimonio costituente testimonianza storico-culturale-paesaggistica che si ha l'obbligo morale e politico di tramandare alle generazioni future.
L'esito positivo di questa ricerca è essenzialmente dovuto alla gentile e fattiva collaborazione offerta dai proprietari pubblici e privati che, oltre ad avere reso disponibile il materiale documentario e informativo in loro possesso, hanno permesso il rilievo di massima dei giardini e parchi esistenti nonché le necessarie riprese fotografiche degli esterni. Ad essi va quindi la mia più cordiale riconoscenza ed il mio più sentito ringraziamento.
Un ringraziamento particolare va inoltre a tutte le istituzioni pubbliche e private, quali biblioteche e archivi, che hanno consentito l'espletamento delle necessarie ricerche e la pubblicazione del materiale documentario e fotografico. Desidero infine esprimere un sentito ringraziamento all'Arch. Alberto Durante, autore del volume, e a tutti i collaboratori che con solerte impegno e dedizione hanno contribuito alla riuscita dell'opera.




<<<


<<<  torna all'indice