inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

spettacolo

Ad Orvieto, 8° Festival Internazionale degli Artisti di Strada "Le vie della fantasia"

Nei giorni 7-8-9 settembre 2007, il festival porterà fantasia ed allegria presso il reparto di pediatria ed a Cicoria tutti dietro al “flauto magico degli artisti di Strada”. Un ricco programma di appuntamenti con la fantasia attraverso tutta la citt


Per l’ottavo anno consecutivo, si svolgerà ad Orvieto, nei giorni 7 – 8 – 9 settembre 2007, “Le Vie della Fantasia”, Festival Internazionale del Teatro di Strada, evento organizzato dall’Arci Nuova Associazione di Orvieto e dal Comune di Orvieto / Assessorato alla Cultura, con il patrocinio della Regione dell’Umbria e della Provincia di Terni. La direzione artistica del festival è dell’orvietano Andrea Antoniella.
Ieri mattina presso la Sede Comunale, la manifestazione è stata presentata alla stampa dall’Assessore al Turismo e Cultura, Giuseppe Maria Della Fina, dal Presidente dell’ARCI Orvieto, Stefano Custodi, dal Direttore Artistico, Andrea Antoniella e dai componenti del gruppo “Strati Vari” che hanno simpaticamente ringraziato la città per questo appuntamento che ormai è a pieno titolo tra gli eventi clou del programma di manifestazioni, capace di movimentare ogni anno numerosissimi artisti di livello nazionale ed internazionale e di turisti.

“Le Vie della Fantasia 2007” si ripropone con la consueta e consolidata formula: ancora una volta le vie e le piazze del centro storico di Orvieto torneranno ad essere il palcoscenico naturale per i numerosi gruppi di artisti di strada provenienti da tutto il mondo. Nei tre giorni della manifestazione si susseguiranno per le vie del centro storico di Orvieto oltre 60 artisti italiani, spagnoli, tedeschi, argentini, indiani ed altri ancora si esibiranno a partire da metà pomeriggio fino alla mezzanotte per un totale di circa 50 spettacoli giornalieri complessivi.
Nel programma, spicca sicuramente il gruppo indiano dei Milon Mela, che si esibirà nella serata di apertura con la sua formazione al completo di 4 musicisti Baul, 7 danzatori Chhau, 2 maestri Kalaripayattu, arte marziale e i 5 membri della Ricerca delle Sorgenti; ma anche il ritorno nella giornata del sabato della colorata formazione di tredici musicisti della Brassmati Aw!rkestra che proporrà un repertorio di arrangiamenti di brani tradizionali di varie parti del mondo.
Ma anche dall’Argentina il fantasista Brunitus che farà danzare il suo diablo al ritmo di tango, o la coppia acrobatica italo/tedesca dei 360° con la loro gigantesca ruota metallica; ed ancora i due equilibristi eccentrici del gruppo Smile Carucci, e le bolle di sapone gigante del fantasista Obi Dan Clown Obi: ed ancora mangiafuoco, giocolieri, musicisti, statue viventi, scultori di palloncini, truccabimbi.

Quest’anno, nella giornata di apertura, il festival porterà il suo contributo di fantasia ed allegria anche presso il reparto di pediatria dell’Ospedale Santa Maria della Stella di Orvieto, mentre nel pomeriggio di sabato un evento spettacolare interesserà anche la frazione di Ciconia con un percorso itinerante che partirà dalla Chiesa proseguendo all’interno del centro abitato, l’area degli istituti scolastici, i laghetti per poi risalire nel centro storico, attraverso la Funicolare che l’ATC mette gratuitamente a disposizione.
Inoltre il caratteristico mercatino medievale colorerà Via della Costituente nella giornata di domenica quando si terrà anche, in mattinata, la consueta parata attraverso le vie del centro storico di tutti gli artisti.
Da quest’anno, inoltre, il festival di Orvieto si arricchisce di una preziosa collaborazione con l’associazione culturale laterradimezzo che nella sua sede di Prodo ospiterà un workshop del gruppo indiano dei Milon Mela e che in prospettiva dovrebbe diventare la sede naturale dei laboratori del festival.
Infine, si ampliano i gemellaggi e le partnership del festival di Orvieto con altre manifestazioni attraverso scambi di artisti: al prestigioso Festival degli Artisti di Strada di Torino, che da quest’anno si svolge a giugno, si aggiunge Fiabesque, il festival di Peccioli (PI), la città delle fiabe, in programma invece a dicembre.

Presentando "Le vie della fantasia”, 8° Festival Internazionale degli Artisti di Strada, l’Assessore al Turismo e Cultura, Giuseppe Maria Della Fina ha evidenziato che si tratta di “una manifestazione che completa nel segno della giocosità e del divertimento assicurato per tutti, grandi e piccini, la ricca offerta delle iniziative culturali che hanno caratterizzato l’estate orvietana di quest’anno: da Orvietocortofest alle manifestazioni di Orvieto Città Medievale, al Festival d’Arte e Fede, a Zip Festival; e poi ancora, a Orvieto Musica, Spazio Musica, al Cinema Estate, a Orvieto Festival of Strings, Umbria Folk Festival, Frazioni di Storia Musica e Ambiente, ai concerti di Mezz’Agosto organizzati dalla Scuola di Musica ‘Luigi Mancinelli’, a Frammenti MarteLive. ‘Le vie della fantasia’ si caratterizza quest’anno perché per la prima volta lo spettacolo incontra l’Ospedale portandovi l’allegria, e di questo ringraziamo la disponibilità della D.ssa Rita Valecchi. Come Amministrazione Comunale, inoltre, sosteniamo da sempre il concetto di ‘Orvieto città unita’ che non vuole essere un semplice slogan ma deve essere sempre più un fatto oggettivo, tangibile. E così, quest’anno per dare concretezza a questo principio, il serpentone degli artisti di strada e di bambini e adulti festosi al loro seguito, muoverà da Ciconia per raggiungere il centro storico dove sono in programma tutti gli appuntamenti del calendario” .

Nel ricordare, ringraziandoli, tutti gli artisti che in questi anni hanno reso possibile e hanno fatto crescere questa manifestazione che aderisce alla grande tradizione del teatro di strada, il Direttore artistico della manifestazione, Andrea Antoniella ha ricordato che “questo festival è ormai molto sentito ed è capace di dare un contributo di idee non indifferente, come ad esempio quello sull’importanza dell’esperienza dei medici clown e più in generale della pratica della terapia del sorriso, una cosa che ora si va in parte concretizzando, seppure con forme diverse. Nel territorio di Orvieto c’è una notevole potenzialità, alcuni cosiddetti ‘artisti di strada’ vivono in questa zona e questo elemento unito alla collaborazione con l’associazione ‘laterradimezzo’ può rendere concrete altre idee da presentare in altri periodi dell’anno dando una sorta di continuità al Festival annuale, sempre che si riescano a superare - riequilibrando la politica in questo senso – tutti i problemi della liberalizzazione degli spettacoli degli artisti nelle vie e piazze, ovvero superando i divieti della vecchia legge 121 in materia di occupazione del suolo pubblico”.

Sollecitazione questa che l’Assessore Della Fina ha recepito impegnandosi a verificare la possibilità di individuare un sito nell’ambito del quale effettuare nell’arco dell’anno gli appuntamenti periodici degli artisti di strada e riconoscendo ad essi professionalità, studio e ricerca di alto livello laboratoriale. Più in generale l’Assessore ha poi assicurato che entro il mese di aprile 2008, verrà completata la programmazione di tutti gli eventi della stagione estiva al fine di meglio collocarla in termini di offerta turistica.
Dal canto suo il Presidente dell’Arci Nuova Associazione di Orvieto, Stefano Custodi ha illustrato il ricco programma di appuntamenti previsti per l’edizione 2007 del “Festival della fantasia” soffermandosi sulle presenze di importanti artisti nazionali e internazionali e sulla scelta di valorizzare le frazioni del territorio comunale nel coinvolgimento allo spettacolo. Tra le novità segnalate, c’è poi quella dello spostamento delle grande parata degli artisti di strada dalla domenica mattina alla domenica sera, nonché i gemellaggi del festival di Orvieto al Festival degli Artisti di Strada di Torino e a “Fiabesque” della città Peccioli, la città delle fiabe, che rafforzano ed aggiungono spessore anche in termini di progetti futuri, al Festival orvietano. I responsabili delle municipalità e della e delle direzioni artistiche dei festival di Torino e di Piccioli saranno ad Orvieto durante lo svolgimento del Festival della Fantasia 2007.


Ecco il programma del Festival Internazionale degli Artisti di Strada 2007:

Venerdì 7 settembre

Piazza Duomo
ore 17,00 - Dario Sant’Unione (acrobatica su palla, giocoleria - Italia)
ore 17,45 - Brunitus (diablo acrobatico - Argentina)
ore 18,30 - 360° (ruota crobatica – Italia/Germania)
ore 19,15 - El Kote (clown, acrobata, giocoliere - Cile)
ore 21,30 - 360° (ruota acrobatica – Italia/Germania)
ore 22,00 - Milon Mela (musica, danza e arte marziale - India)
ore 23,30 - Smile Carucci (equilibristi eccentrici- Italia)

Piazza A. Gualterio
ore 18,45 - Mr. Magikinder (mago surreale - Italia)
ore 19,30 - Cosimo e Francesca (didgeridoo e fuoco - Italia)
ore 22,00 - Grignolino (cappellaio pazzo - Italia)
ore 23,00 - Brunitus (diablo acrobatico - Argentina)

Torre del Moro
ore 18,30 - Grignolino (cappellaio pazzo - Italia)
ore 19,30 - Obi Dan Clown Obi (fantasista, bolle sapone giganti - Italia)
ore 22,00 - Mr. Sbrok (clown, giocoliere - Italia)
ore 23,00 - Dario Sant’Unione (acrobatica su palla, giocoleria - Italia)

Piazza della Repubblica
ore 18,45 - Mr. Sbrok (clown, giocoliere - Italia)
ore 19,30 - Smile Carucci (equilibristi eccentrici- Italia)
ore 21,30 - Mr. Magikinder (mago surreale - Italia)
ore 22,00 - Obi Dan Clown Obi (fantasista, bolle sapone giganti - Italia)
ore 23,00 - El Kote (clown, acrobata, giocoliere - Cile)
ore 23,45 - Cosimo e Francesca (didgeridoo e fuoco - Italia)

Centro storico - Spettacoli itineranti
ore 18,00 e 22,00 - Raggi di Luna (trampoli - Italia)
Andrea da Tolentino (sculture palloncini - Italia)

Largo Barzini - Piazza Fracassini
SPAZIO OFF

Ospedale S.Maria della Stella - Pediatria
ore 11,00 - Animazione in corsia

Sabato 8 settembre
Piazza Duomo
ore 16,30 - Mr. Sbrok (clown, giocoliere - Italia)
ore 17,30 - Mr. Magikinder (mago surreale - Italia)
ore 18,30 - 360° (ruota acrobatica – Italia/Germania)
ore 19,30 - Obi Dan Clown Obi (fantasista, bolle sapone giganti - Italia)
ore 21,30 - Circo 238 (teatro, danza, musica– Italia)
ore 22,15 - Smile Carucci (equilibristi eccentrici- Italia)
ore 23,00 - Brunitus (diablo acrobatico - Argentina)
ore 23,45 - El Kote (clown, acrobata giocoliere - Cile)

Piazza del Popolo
ore 18,00 - Grignolino (cappellaio pazzo - Italia)
ore 19,00 - Circo 238 (teatro, danza, musica– Italia)
ore 19,45 - Cosimo e Francesca (didgeridoo e fuoco - Italia)
ore 22,00 - Cosimo e Francesca (didgeridoo e fuoco - Italia)
ore 22,45 - Brassmati Aw!rkestra (banda musicale – Italia)
ore 23,30 - 360° (ruota acrobatica – Italia/Germania)

Torre del Moro
ore 18,30 – Strati Vari (pupazzi animati - Italia)
ore 19,30 - Dario Sant’Unione (acrobatica su palla, giocoleria - Italia)
ore 22,00 - Grignolino (cappellaio pazzo - Italia)
ore 23,00 - Obi Dan Clown Obi (fantasista, bolle sapone giganti - Italia)

Piazza della Repubblica
ore 18,45 Smile Carucci (equilibristi eccentrici- Italia)
ore 19,30 Brunitus (diablo acrobatico - Argentina)
ore 21,45 Dario Sant’Unione (acrobatica su palla, giocoleria - Italia)
ore 22,30 Mr. Sbrok (clown, giocoliere - Italia)
ore 23,15 Mr. Magikinder (mago surreale - Italia)

Centro storico - Spettacoli itineranti
ore 19,00 e 22,00 - Brassmati Aw!rkestra (banda musicale – Italia)
Andrea da Tolentino (sculture palloncini - Italia)

Piazza A. Gualterio - Largo Barzini - Piazza Fracassini
SPAZIO OFF

Ciconia – Piazza della Chiesa
ore 17,00 – Spettacolo di animazione itinerante

Domenica 9 settembre
Piazza Duomo
ore 11,30 - El Kote (clown, acrobata, giocoliere - Cile)
ore 12,30 - Brunitus (diablo acrobatico - Argentina)
ore 16,00 - Grignolino (cappellaio pazzo - Italia)
ore 16,45 – Strati Vari (pupazzi animati - Italia)
ore 17,30 - Smile Carucci (equilibristi eccentrici- Italia)
ore 18,15 - Circo 238 (teatro, danza, musica – Italia)
ore 21,30 - Mr. Magikinder (mago surreale - Italia)
ore 22,15 - VObi Dan Clown Obi (fantasista, bolle sapone giganti - Italia)
ore 23,00 - 360° (ruota acrobatica – Italia/Germania)
ore 23,30 - Brunitus (diablo acrobatico - Argentina)

Piazza del Popolo
ore 16,30 - Dario Sant’Unione (acrobatica su palla, giocoleria - Italia)
ore 17,15 - 360° (ruota acrobatica – Italia/Germania)
ore 18,00 - Brunitus (diablo acrobatico - Argentina)
ore 19,30 - Kotè (acrobata giocoliere - Cile)
ore 21,30 - Circo 238 (teatro, danza, musica– Italia)
ore 22,15 - Smile Carucci (equilibristi eccentrici- Italia)
ore 23,00 - El Kote (clown, acrobata, giocoliere - Cile)

Torre del Moro
ore 11,30 - Grignolino (cappellaio pazzo - Italia)
ore 18,00 - Mr. Magikinder (mago surreale - Italia)
ore 19,30 - Cosimo e Francesca (didgeridoo e fuoco - Italia)
ore 22,00 - Dario Sant’Unione (acrobatica su palla, giocoleria - Italia)
ore 22,45 - Mr. Sbrok (clown, giocoliere - Italia)

Piazza della Repubblica
ore 18,00 - Mr. Sbrok (clown, giocoliere - Italia)
ore 19,45 - Obi Dan Clown Obi (fantasista, bolle sapone giganti - Italia)
ore 22,00 - Grignolino (cappellaio pazzo - Italia)
ore 23,00 - Cosimo e Francesca (didgeridoo e fuoco - Italia)

Centro storico - Spettacoli itineranti
ore 19,00 - PARATA DI TUTTI GLI ARTISTI (partenza Piazza Duomo)
ore 19,00 e 22,00 - Jinka’ Percussion (band percussioni – Italia)
Andrea da Tolentino (sculture palloncini - Italia)

Piazza A. Gualterio - Largo Barzini - Piazza Fracassini
SPAZIO OFF

(04-09-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 04-09-2007 alle :