inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

ambiente

La misteriosa Notte Bianca di Castiglione del Lago

È all’insegna del mistero l’edizione 2007, la numero 3, della lunga notte lacustre di Castiglione. Il 14 di agosto musica, cultura e… una tematica da brivido per discutere


Il mistero, declinato in tutti i suoi aspetti, è il tema della terza edizione della “Notte Bianca” la manifestazione promossa dall’amministrazione comunale di Castiglione del Lago ed organizzata dalla cooperativa Lagodarte che vede in tutto il centro storico e nella zona lacustre del comune la notte del 14 agosto 2007 eventi che, a partire dalle ore 19.00, si susseguiranno fino alle sei di mattina.

Tante le iniziative in programma che vedono il misero protagonista sia come mezzo di scoperta delle radici del territorio, e vanno in questo senso “La leggenda di Agilla e Trasimeno”, Lungolago ore 23.30 – 1.30, che vede in un palcoscenico ricostruito sul lago la narrazione delle origine del nome del lago Trasimeno, o il mistero dei vaticini attraverso la riproposizione del famoso “Antro della Sibilla”.
Ma di misteri si parla anche per quello che riguarda gli “oggetti non meglio identificati” Ufo, marziani, oggetti volanti che di si voglia. Misteri raccontati attraverso films e installazioni. Naturalmente, in un territorio come questo, non potevano mancare momenti dedicati al “mistero degli etruschi”. La notte prevede due incontri dedicati a questo popolo, “Gli etruschi e il mistero dell’aldilà”, ore 22.00 – 2.00, piazza Gramsci e Palazzo della Corgna.

Presenti anche uno spazio bambini “Il bosco delle streghe”, ovviamente con tanti giochi misteriosi, all’area vere del Pozzino, dalle 21.30 alle 23.30 ed i classici gavettoni di Ferragosto con “I pirati” che cannoneggeranno dalle 23.30 alle 1.30 le persone che transiteranno accanto alla loro imbarcazione.

Ma sarà la musica la grande protagonista di tutta la notte con cover band che riproporranno la musica dei grandi autori del rock soprattutto italiano. Piazze, piazzette, lungolago, rocca, locali pubblici, in ogni punto, per tutta la notte, ci si potrà fermare a fare degustazioni, ad ascoltare musica ed a ballare, magari la “Danza del ventre”.

Una notte che dà uno sguardo anche alla solidarietà con il mercatino equo e solidale e con l’adesione al progetto “Il territorio aiuta l’Africa”.
«Una notte per immergersi nel mistero e per divertirsi – è il commento del sindaco Valter Carloia – nella quale contiamo di poter raggiungere il numero delle persone della scorsa edizione».

Anche per gli spostamenti l’organizzazione ha previsto percorso a piedi segnalati da grandi archi luminosi, navette e, la novità, l’autobus turistico entrato da pochi giorni in funzione a Perugia.

(11-08-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 11-08-2007 alle :