inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

economia

Il “Meeting” estivo di “Symbola” a Bevagna e Montefalco

La Presidente Lorenzetti: “è la nostra stessa sfida”, “un’occasione per misurarci concretamente” su qualità, innovazione, ricerca, investimenti sui territori, “per un’economia sostenibile basata sulla costruzione di reti”


“Symbola”, la Fondazione per le Qualità Italiane, presieduta da Ermete Realacci, terrà per la seconda volta consecutiva in Umbria, venerdì 20 e sabato 21 luglio, il suo “meeting” estivo a Bevagna e Montefalco, “per ragionare del futuro dell’Italia e della sua missione”. “E’ la nostra stessa sfida – ha sottolineato ieri, nella conferenza-stampa di presentazione tenutasi a Palazzo Donini, la presidente della giunta regionale Maria Rita Lorenzetti -, nel senso che non ci limiteremo ad ospitare semplicemente l’evento, quanto a fare di esso una occasione per misurarci concretamente, come Umbria, con le grandi questioni che sono in gioco: la qualità, l’innovazione, la ricerca, la conoscenza, gli investimenti sui territori, per una economia sostenibile basata sulla costruzione di ‘reti’, dove il territorio dà robustezza alle imprese per favorirne la competitività sul mercato globale, e al mercato globale offre la specificità e la diversità, la ricchezza delle situazioni locali”.

Venerdì 20, a Bevagna presso il teatro Torti, si parlerà de “Il nuovo ‘made in Italy: scegliere la rotta”, alla presenza del ministro delle Politiche Agricole Paolo De Castro (ci saranno fra gli altri Andrea Mondello, presidente di Unioncamere, Roberto Della Seta, presidente di “Legambiente”, Sergio Fumagalli, segretario generale della Confartigianato, Sergio Marini, presidente della Coldiretti, Leonardo Dominici, presidente dell’Anci, Carlo Sangalli, segretario generale del “Cna”) e del ministro dei Beni e Attività Culturali Francesco Rutelli, che svolgerà le conclusioni.
La seconda sessione (“La campionaria dei talenti territoriali”) sarà dedicata alla “Fiera Evento”, organizzata da “Symbola” e Fiera di Milano dal 22 al 25 novembre 2007 a Milano.

Sabato 21 luglio, nel corso della sessione dedicata a “Cambiamento Climatico e soft economy’: l’economia, la società e la politica davanti alla sfida ambientale”, sarà presentata l’indagine “L’impatto del cambiamento climatico sull’economia e sulla società politica”, commissionata da “Symbola” e illustrata dal sociologo Domenico De Masi.

“I temi e i problemi affrontati da ‘Symbola’ – ha detto ancora la presidente della Regione Umbria Maria Rita Lorenzetti -, il governo del territorio, la sostenibilità ambientale, i mutamenti climatici, le energie alternative, e soprattutto quale sia il ruolo dei territori nell’epoca della globalizzazione, ci sfidano direttamente nella nostra azione di governo e nei nostri stili di vita. I luoghi scelti non a caso per il ‘meeting’ – ha sottolineato Maria Rita Lorenzetti -, Montefalco e Bevagna, offrono in questa direzione esperienze concrete e talenti territoriali: ospitare questo ‘meeting’ è importante – ha concluso -, ma ancora più importante è che dibattiti e confronti di questo tipo ci aiutino a scegliere e governare meglio” .

Dello stesso avviso sono i sindaci di Montefalco Valentino Valentini e di Bevagna Enrico Bastioli: “La rete territoriale che abbiamo negli anni costruito a Montefalco intorno alla ‘Strada del Vino’ – ha detto Valentini -, fondata sulla collaborazione fra istituzioni e imprese, è ciò che ha prodotto identità territoriale e sviluppo nel segno della qualità e dell’innovazione”. “Per noi – gli ha fatto eco Enrico Bastioli – il ‘meeting’ di ‘Symbola’ è un evento importantissimo, che s’inserisce perfettamente nella costruzione del nostro ‘percorso della qualità’”. “Le aziende non vivono senza il territorio – ha detto Marco Caprai, amministratore delegato della Cantina “Caprai” -, e il vino ne è un esempio”.
“La porta del futuro
– ha detto Sauro Cristofani, assessore della Provincia di Perugia, che è sponsor insieme alla Regione e ai due Comuni del seminario di “Symbola” – è difficile da aprire, ma lo stiamo facendo a poco a poco, nella direzione comune indicata da queste iniziative”.
“La missione dell’Italia
– ha commentato il presidente di “Symbola”, Ermete Realaccirisiede nel proiettare i suoi talenti nel mondo e nella sua capacità di esportarli, spostando il discorso sulla qualità, che nasce dal territorio e dalle sue scelte produttive. La nostra economia potrà essere competitiva – ha aggiunto – solo puntando su eccellenze, ricerca, innovazione, qualità del paesaggio e patrimonio storico, tipicità e identità territoriale”.

(18-07-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 18-07-2007 alle :