inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

spettacolo

Gubbio nel segno di Puccini, la “Tosca” in scena al Teatro Romano

La città medievale umbra apre le porte alla lirica grazie alla collaborazione tra Comune e Accademia Lirica Internazionale di Gubbio con una delle opere liriche più conosciute del repertorio lirico. Sabato 21 luglio


Sarà la città di Gubbio nella straordinaria cornice del Teatro Romano ad ospitare sabato 21 luglio una delle opere più amate e conosciute del grande repertorio lirico.
Parliamo della Tosca di Giacomo Puccini, opera in tre atti dall’omonimo dramma di Victorien Sardou su libretto i G.Giacosa e L.Illica.

Il Toscana Opera Festival con i suoi 130 artisti, scene, costumi e luci davvero suggestivi sarà nella città umbra, tappa tra le più significative di un tour nazionale che toccherà le piazze storiche della Toscana e del Lazio, con trasferte in Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Umbria per un totale di ben 21 rappresentazioni.
Una selezione capillare di luoghi storici scelti dalla IKO di Firenze, organizzazione conosciuta e stimata nel settore delle produzioni liriche e “Opera Touring”, specializzata in tournèe nazionali ed internazionali.

Quattro i teatri romani scelti in Italia: aprirà Gubbio il 21 luglio, seguiranno i siti archeologici di Arezzo, Cassino e Ostia Antica in Roma.
Rappresentazioni anche presso la Necropoli Etrusca di Cerveteri (Roma), all’Antica Abbazia i Casamari a Veroli in Ciociaria, nella trecentesca Piazza del Duomo di San Gimignano (patrimonio dell’Unesco), nelle piazze storiche di Volterra e Cortona attraversando tanti altri località di straordinario interesse culturale e paesaggistico che contribuiscono a rendere l’Italia un paese unico al mondo.

Un Festival itinerante unico in Italia nel suo genere, che nel corso degli anni ha raggiunto il pieno consenso delle pubbliche amministrazioni e del pubblico grazie all’importante obiettivo che anima questa rassegna: promuovere l’arte e la cultura valorizzando i luoghi catalogati come “Beni Culturali e paesaggistici” del nostro Paese.

L’incontro tra la IKO e i referenti locali avvenuto con il Presidente Aldo Sartori e il Direttore Artistico Vitaliano Bambini dell’Accademia Lirica Internazionale di Gubbio ha consentito grazie all’intervento determinante dell’Amministrazione Comunale e dell’Assessore Renzo Menichetti di concludere l’accordo in tempi strettissimi e di portare a Gubbio un allestimento completo e di alta qualità.

Sponsor dell’evento: Le Terre del Verde, Arteca, Costruzioni Edili Monacelli Franco, Gruppo Del Tongo, BRF e Casprini Holding e Cassa di Risparmio di Firenze.

Gli interpreti
E’ previsto un cast d’eccezione per la sera del 21 luglio:
nel ruolo della protagonista si esibirà il soprano Nanà Miriani, eccellente Abigaille nel Nabucco del 2006 al Teatro Lirico di Cagliari e nel Trovatore dello scorso anno nel Circuito Lirico della Toscana.
Il ruolo di Scarpia sarà affidato al noto baritono Boris Trajanov, suo vero cavallo di battaglia.
Boiko Zvetanov, già noto in molti teatri europei di primo piano, sarà Cavaradossi. Seguono Massimiliano Luciani, (Spoletta), Alessandro Busi (Il sagrestano), Antonio Spiga (Angelotti) e Markus Harbour (Sciarrone).

Regia di Raffaele Guiso e scene firmate da Luca Brandi. Costumi provenienti dalla storica casa d’Arte Jolanda di Roma.

Alla guida del coro e orchestra della IKO il maestro Alfonso Scarano, direttore principale dei Virtuosi di Praga e recentemente nominato direttore Musicale del Toscana Opera Festival.

Dove acquistare i biglietti
Biglietto unico 23 euro, 18 euro ridotto e 10 euro ragazzi
Gubbio: Servizio Turistico Associato IAT, via della Repubblica, 5 tel. 075.9220693 - 9220790 info@iat.gubbio.pg.it
Foligno: Anteprimaticket, via Mazzini tel.0742.340202
Terni: New Sinphony, Galleria del Corso, 12 tel. 0744.407104
Perugia: Negozio Amadeus, Corso Vannucci, 51 tel. 075.5720960

Biglietteria on-line: www.boxol.it
Box Office di Firenze tel. 055.210804

(18-07-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 18-07-2007 alle :