inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

ambiente

Flower Film Festival, edizione speciale 2007

Si apre il 7 luglio a Spello, il concorso della rassegna cinematografica internazionale dedicata ai fiori e a tutte le espressioni della natura e del paesaggio


Ciak si gira: la natura in pellicola.
Si apre il Flower Film Festival, la rassegna cinematografica internazionale ispirata ai fiori, al verde, all’ambiente, alla natura e al paesaggio, che sarà ufficialmente presentata sabato 7 luglio a Spello, in provincia di Perugia, in occasione della sessione speciale dedicata al valore della risorsa idrica per l’umanità della XXIV Assemblea Generale IUGG (International Union of Geodesy and Geophysics).

Ideato e promosso dall’Associazione Palladium Productions con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e la collaborazione del Comune di Spello, Rai Radio Televisione Italiana e Rai Teche, IUGG, l’Associazione Green Cross Italia Onlus, l’Accademia Mondiale della Poesia, la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia e Sanpellegrino, il Flower Film Festival nasce con l'obiettivo di promuovere la rappresentazione dell’elemento “natura” in tutte le sue dimensioni e di divenire osservatorio privilegiato per cogliere l’evoluzione e l’interpretazione del rapporto tra uomo e natura, ambiente e società, architettura e stili di vita, attraverso opere cinematografiche, televisive e documentaristiche ed anche esperimenti audiovisivi di grandi nomi del cinema e della televisione e di cinematori e autori emergenti.

Non è casuale neppure la scelta della location della prima edizione del Festival: l’Umbria - il cuore verde d’Italia che in questi giorni ospita la XXIV Assemblea Generale IUGG (Perugia) per la cooperazione e lo scambio di conoscenze scientifiche sul pianeta - e in particolare Spello, una città a misura d’uomo, dove un paesaggio incontaminato fa da cornice al ricco patrimonio storico-culturale e a radicate tradizioni artistiche legate ai fiori e alla natura.

La giornata di lancio dell’evento ha in programma proiezioni di pellicole selezionate, performance di abiti artistici, scenografie del verde, concerti e accompagnamenti musicali cui si aggiunge il contributo di ospiti di rilievo del mondo del cinema, della televisione, del teatro, della letteratura, della musica e della pittura: Barbara Cannata (regista e ideatrice dell’iniziativa), Italo Moscati (regista e scrittore), Aurora Quattrocchi (attrice), Beppe Voltarelli (cantante e attore), Maria Rita Parsi (psicologa), Elvio Marchionni (pittore), Marco Brozzi (cinefilo) e altri.

Sono ammessi al concorso per l’edizione 2007-2008 lungometraggi, cortometraggi e documentari, per il cinema e la televisione, che traggano ispirazione da temi ed immagini legati alla natura in tutte le sue espressioni: i fiori, il verde, la floricoltura, i paesaggi, le risorse ambientali, l’ecologia fino all’architettura paesaggistica e all’evoluzione del lifestyle. Il concorso è aperto a tutti i professionisti e cinematori per le seguenti sezioni:

Jade flower, sezione “Fiori in erba” per i ragazzi;
Silver flower, sezione “Fiori in bocciòlo” per i giovani autori;
Golden flower, sezione “Fiori sbocciati” per gli autori;
Platinum flower, sezione “Fiori speciali” per la segnalazione di quelle opere che esprimono un contenuto di alto valore artistico, ideale e progettuale.
Palladium flower, sezione “Fiori rari” riservata ai “grandi autori”.

(02-07-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 02-07-2007 alle :