inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

sport

Premiati in Regione gli atleti umbri della Nazionale Ju-Jitsu

Sono Daniele Sfrappa e Michele Marmottini reduci dalla XXI edizione dei campionati europei. Anche questa è una conferma del fatto che “Lo sport in Umbria non è in crisi, anzi”, come dice l’assessore regionale allo sport Rometti


Gli atleti umbri della nazionale italiana di Ju-Jitsu, accompagnati dal direttore generale dell’Associazione italiana ju-Jitsu Massimo Bistocchi, sono stati ricevuti ieri mattina a Palazzo Donini dall’assessore allo sport della Regione Umbria, Silvano Rometti.

Gli atleti sono reduci dalla XXI edizione dei campionati europei di Ju-Jitsu che si è recentemente tenuta a Torino, dove gli umbri Daniele Sfrappa e Michele Marmottini si sono classificati come vice campioni d’Europa.

“Il campionato europeo 2007 - ha detto Massimo Bistocchi - ha riservato all’Italia tre medaglie di alto valore, con un oro che è tornato in mani italiane a distanza di ben 17 anni dai campionati di Bologna del ’90”.

Dopo aver sottolineato come tra le 86 società che compongono il mondo del ju-jitsu ancora si “viva in un ambiente sportivo incontaminato, Bistocchi ha elencato i prossimi appuntamenti in programma, a cominciare da uno stage nazionale di formazione rivolto ai tecnici di questa disciplina sportiva che partirà mercoledì prossimo a Trevi.

Venerdì è invece prevista la visita in Umbria dei presidenti della Federazione mondiale ed europea di Ju-jitsu. Per quanto riguarda le squadre: proseguiranno gli allenamenti degli juniores in vista dei prossimi mondiali in Germania, ad ottobre 2007, mentre la nazionale seniores si ferma in attesa della partecipazione ai campionati del mondo 2008 che si terranno in Svezia.

“Il risultato importante e prestigioso che avete conseguito - ha detto l’assessore regionale allo sport Silvano Rometti - sono la migliore testimonianza della vostra passione e del vostro impegno. Si tratta di un fatto sportivo rilevante, frutto di sana competizione, di rispetto per l’avversario e di tanto lavoro, tutti elementi di indiscutibile valore e lontani da logiche mercificanti. Le vostre vittorie - ha aggiunto - contribuiranno a promuovere l’Umbria come terra del buon vivere e ad avvicinare un maggior numero di giovani a questa disciplina sportiva. La Regione Umbria continua a lavorare per promuovere lo sport tra un numero crescente di persone, convinta che ciò costituisca una pratica di civiltà e contribuisca ad una migliore qualità della vita. Lo sport in Umbria non è in crisi, anzi - ha concluso Rometti - cresce il suo ruolo di promozione dell’intera regionale e di attrattività turistica”.

Al termine dell’incontro Rometti ha premiato gli atleti Daniele Sfrappa, Michele Marmottini, Roberto Crispolti e Laura Boco, e l’allenatore Juniores Valeriano Casagrande, con una medaglia della Regione Umbria. Gli ospiti hanno consegnato all’assessore regionale un piatto raffigurante il logo dei Campionati Europei di Torino 2007.

(19-06-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 19-06-2007 alle :