inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

sport

La “Coppa della Perugina” riporta in Umbria la storia delle vetture d’epoca

Dal 15 al 17 giugno 2007 avrà luogo la 19esima edizione della manifestazione, voluta da Giovanni Buitoni nel 1924, che tanto contribuì all’epoca a far conoscere Perugia agli Italiani


Ci sarà anche una rarissima “Coloniale 2600”, impiegata nell’Africa Orientale Italiana, e persino l’“Astura” di Benito Mussolini fra le circa novanta auto storiche, che dal 15 al 17 giugno 2007 parteciperanno a Perugia e in Umbria alla 19esima edizione della “Coppa della Perugina”.

I due preziosi “cimeli”, perfettamente restaurati e funzionanti, sono stati prestati alla manifestazione dal Museo Storico della Motorizzazione Militare, come hanno spiegato stamani nella conferenza-stampa di presentazione dell’iniziativa Leonardo Vicarelli e Piero Toraldo, rispettivamente e vicepresidente del “Camep” (Club Auto e Moto d’Epoca Perugino), che insieme all’ “Asi” (Automobilismo Storico Italiano) organizza la “Coppa”.

La manifestazione (che da quest’anno si svolge anche sotto l’egida della “Federation Internationale Vehicules Anciens” prevede al suo interno gare di regolarità (o “prove di abilità”, come vengono chiamate), valide per il Trofeo Nazionale “Asi”.

“Saranno tre giorni – ha detto il presidente Vicarelli -, per rievocare la storica ‘Coppa della Perugina’, che tra il 1924 e il 1928 infiammò gli animi dei perugini, voluta da Giovanni Buitoni con una modernissima operazione di marketing, che, visto il grande successo della manifestazione, tanto contribuì all’epoca a far conoscere Perugia agli Italiani. E al tempo stesso tre giorni – ha proseguito Vicarelli – per riportare in Umbria la storia delle vetture d’epoca, che rappresentano un patrimonio culturale da non dimenticare, da vivere come momento importante della cultura industriale e della storia dell’automobile; e infine tre giorni, per promuovere l’Umbria, i suoi capolavori, i suoi paesaggi, attraverso un evento ‘testimonial’ nel mondo motoristico storico nazionale ed internazionale”.

Maurizio Speziali, vicepresidente nazionale dell’ “Asi” ha sottolineato “il riconoscimento internazionale della manifestazione”, mentre Ruggero Campi, presidente dell’Aci di Perugia, ne ha evidenziato, aldilà dell’aspetto sportivo, il valore di strumento promozionale al servizio del turismo.

“Nel panorama ricco e vitale degli eventi che si svolgono in questo periodo in Umbria, la ‘Coppa della Perugina’ dà un contributo importante – ha detto, a conclusione della conferenza-stampa, l’assessore alla Cultura e allo Sport della Regione Umbria Silvano Rometti -; di questo ringraziamo il ‘Club Auto e Moto d’Epoca Perugino’, un’associazione di volontari appassionati, che ha sviluppato l’alta professionalità, necessaria per organizzare una manifestazione di questo livello”.

La “Coppa della Perugina” toccherà nei tre giorni Assisi, Trevi, Spoleto e Norcia, per concludersi a Perugia con la rievocazione della corsa storica e una sfilata conclusiva in Corso Vannucci.

(14-06-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 14-06-2007 alle :