inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

politica

Cooperazione Internazionale: a Palazzo Donini l’assessore Stufara riceve l’ambasciatore del Camerun

Micheal Kima Tabong, con il connazionale Paul Dongmeza, è stato ricevuto a Perugia. Un momento significativo, visto che tra pochi giorni, partirà qui la prima Conferenza regionale sulla cooperazione internazionale


“La vostra visita in Umbria avviene in un momento significativo, visto che tra pochi giorni, proprio nel capoluogo umbro, partirà la prima Conferenza regionale sulla cooperazione internazionale”.
E’ quanto ha affermato l’assessore regionale alle politiche e cooperazione sociale, Damiano Stufara, incontrando il 9 giugno a Perugia, nella sede della Giunta regionale di Palazzo Donini, l’ambasciatore del Camerun, Michael Tabong Kima, in visita ufficiale in Umbria.

Stufara, dopo aver sottolineato che la Regione vuole mettere in campo nuove iniziative di sviluppo delle attività di cooperazione, ha riferito che “per tale ragione è stato istituito il Tavolo regionale di monitoraggio e coordinamento per l’Africa che dovrà inserire le varie iniziative avviate per il continente africano in una cornice strutturata”.

E’ stato accolto da Giulio Cozzari Presidente della Provincia di Perugia e da Annina Botta Presidente del Consiglio Provinciale l’Ambasciatore del Camerun Micheal Kima Tabong accompagnato da una folta delegazione, dal connazionale Paul Dongmeza esponente della comunità camerunese in Umbria e da Giampiero Rasimelli responsabile della cooperazione internazione in Umbria. “L’ente che rappresento – ha spiegato Cozzari - è molto sensibile ai problemi della Cooperazione Internazionale perché tra le priorità della Provincia c’è quello di portare avanti costantemente politiche di dialogo e pace fra i popoli. La Provincia sta completando il suo intervento di concreto aiuto in Malawi. L’attenzione nei confronti dell’Africa è molto alta anche se dovremmo fare di più per incrementare e intensificare i rapporti.

L’ambasciatore camerunense, rimarcando il forte legame tra l’Umbria e il suo Paese ha evidenziato “che gli studenti del Camerun prima di iscriversi alle varie università italiane passano sempre da Perugia per frequentare i corsi all’Università per Stranieri. Ma anche coloro che scelgono di vivere in questa regione sono soddisfatti della scelta e conducono una vita tranquilla”. “In futuro – ha concluso – punteremo a rafforzare i rapporti anche sul fronte economico, visto che Perugia ospita Eurochocolate e il Camerun è uno dei più grandi produttori di cioccolato”.
“Sono 17 anni che faccio l’ambasciatore
– spiega Micheal Kima Tabong - e so dell’impegno di questo Ente nei progetti per il Malawi, ma credo che sia ora di parlare anche dei tanti problemi del Camerun. Questa è una prima visita per conoscerci e non vi parlerò dei problemi del mio paese. Sono convito che nei nostri futuri incontri potremo parlare approfondire certe tematiche, grazie anche alla disponibilità che mi state manifestando”.

Prima di consegnare la stampa ottocentesca del Palazzo Provinciale all’Ambasciatore, Annina Botta ha voluto concludere spiegando che l’Umbria ha una forte sensibilità per la Cooperazione Internazionale. “Credo che nel prossimo incontro – continua Botta - si potrà parlare di progetti e collaborare concretamente. Il mondo è di tutti e chi ha molto deve risponde alle domande di chi ha poco e questo non deve essere una concessione dei ricchi ai poveri. In questa sede, impegni concreti non sono in grado di prenderli, ma do la mia massima disponibilità a sostenere condividere e divulgare i bisogni del Camerun”.

A Perugia la Prima Conferenza Regionale sulla cooperazione internazionale

Avviare ufficialmente in Umbria un confronto tra tutti i soggetti che operano nel mondo della cooperazione internazionale in vista di un riposizionamento strategico di tutte le attività. Con questo obiettivo il 13 ed il 14 giugno 2007 si terrà a Perugia, su iniziativa della Presidenza della Regione Umbria, la prima Conferenza regionale sulla cooperazione internazionale alla quale parteciperanno anche ospiti internazionali.

Tra i più attesi il vescovo della Diocesi dell’Alto Solimoes – Amazonas Brasile, monsignor Alcimar Caldas Magalhaes, che porterà la sua esperienza sulla presenza missionaria in Amazzonia, il sindaco di Gaza e presidente dell’Associazione dei Comuni Palestinesi(Apla), Majed Abu Ramadan.

A conclusione della prima giornata è previsto l’intervento del direttore generale della sezione cooperazione internazionale del ministero degli esteri, Giorgio Alain Economides. Giovedì 14 giugno sarà presente il vice ministro Affari Esteri con delega alla cooperazione e allo sviluppo, Patrizia Sentinelli.

La presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti - titolare della delega relativa alle relazioni e cooperazione internazionale, nonché coordinatrice dei Presidenti delle Regioni italiane per le attività di cooperazione in Medioriente – terrà la relazione introduttiva.

In programma durante la giornata di mercoledì 13 giugno, la presentazione della ricerca dal titolo “La cooperazione internazionale in Umbria (2002 – 2006)”, realizzata dalla Regione Umbria in collaborazione con l’Anci regionale.

(11-06-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 11-06-2007 alle :