inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

economia

“Sport & Economia”: l’Endurance “ponte” tra l’Italia e gli Emirati Arabi Uniti

Stamattina si è tenuta la conferenza stampa economico-istituzionale dell’Assisiendurancelifestyle (in programma in Umbria dal 21 al 24 giugno 2007): ecco un format globale finalizzato alla promozione degli interscambi imprenditoriali e socio-culturali


Si è svolta a Roma, questa mattina, la conferenza stampa di taglio economico-istituzionale dell’Assisiendurancelifestyle (in programma nella città umbra dal 21 al 24 giugno), progetto di comunicazione integrata ideato dalla Sistemaeventi.it di Perugia.
Tema del workshop (“Sport & Economia” – l’Endurance ponte tra l’Italia e gli Emirati Arabi Uniti) lo sviluppo dei rapporti commerciali tra Italia ed Emirati Arabi Uniti, Paese dove l'Endurance (motore dell’evento) è “sport nazionale” per eccellenza.
All’incontro sono intervenuti: S. E. Abdulhamid A. Kazim (Ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti in Italia); Giuseppe Lomurno (Presidente Sistemaeventi.it); Gianfranco Caprioli (Direttore Generale per la Promozione degli Scambi Ministero del Commercio Internazionale); Paolo Angelini (dirigente Dipartimento Promozione e Cooperazione Internazionale ICE); Aurelio Forcignanò (Direttore Confindustria Perugia); Stefano Cimicchi (Amministratore unico APT Umbria); Claudio Ricci (sindaco Comune di Assisi); Rocco Girlanda (Direttore generale Edicor/”Lifestyle Magazine”) e Gianluca Laliscia (Dir. Generale “Umbria Endurance Equestrian Team”).

“Assisiendurancelifestyle è simbolo di arricchimento nei rapporti bilaterali tra Italia e EAU, oltre che momento di dialogo tra uomini di diverse culture”, ha spiegato Abdulhamid A. Kazim (Ambasciatore degli EAU in Italia). “L’equitazione ha grande considerazione soprattutto nella mente e nel cuore degli Emirati Arabi Uniti. Tramite questo sport siamo andati oltre i confini diffondendo valori di lealtà, amicizia e cooperazione”.

“Dubai, da diversi anni, è l’Hub del commercio mondiale e simbolo di efficienza infrastrutturale”
, ha sottolineato Gianfranco Caprioli (Dir. Gen. per la Promozione degli Scambi – Ministero del Commercio Internazionale). “In questi ultimi anni l’area del golfo Persico è stato un obiettivo primario per il Ministero del Commercio Internazionale. Lo sforzo del Ministero è creare una collaborazione continua con gli Emirati Arabi Uniti per la crescita di piccole e medie imprese italiane”.

“Il mercato degli EAU è una realtà fondamentale non solo per le grandi aziende, ma anche per le piccole e medie imprese”, ha dichiarato Paolo Angelini (Dipartimento Promozione e Cooperazione Internazionale ICE). “Per i prossimi due anni l’ICE investirà in quest’area geografica e farà sì che le imprese italiane costruiscano attività, relazioni e scambi commerciali (…) Le statistiche dell’import-export ICE, legate ai due Paesi, sono in forte aumento”.


“Grazie a Sistemaeventi e all’ICE stiamo costruendo relazioni significative con gli Emirati Arabi Uniti”, ha confermato Aurelio Forcignanò (Direttore Confindustria Perugia) in sede di conferenza stampa. “Non solo l’Umbria sarà coinvolta in questo progetto. Abbiamo infatti allargato l’area di interesse anche a Confindustria Lazio, Toscana, Marche e Abruzzo.
Durante l’Assisiendurancelifestyle sono previsti momenti di confronto tra donne imprenditrici, dove l’economia farà da ponte tra Occidente e Emirati Arabi Uniti”.

“L’evento di Assisi si inserisce nel quadro di una serie di importanti manifestazioni organizzate dal territorio umbro”
, ha spiegato Stefano Cimicchi (Amm.re unico APT Umbria). “L’Assisiendurancelifestyle è portatore di significati forti e coraggiosi, in quanto mette insieme una particolare disciplina (l’Endurance, nda) insieme ad altri aspetti della vita, come gli scambi culturali ed economici. (…) Questo è simbolo di dialogo e incontro per eccellenza”.

“Assisi negli ultimi 10 anni ha avuto lavori di restauro e di infrastrutture”
ha dichiarato Claudio Ricci (sindaco del Comune di Assisi). “Stiamo lavorando per ammodernare gli spazi e per ospitare eventi di alto profilo di questo tipo. Nuovo asset strategico è il fatto che la comunicazione. Assisiendurancelifestyle diventa un progetto a 360° di comunicazione integrata. Valorizzerà l’intero territorio di Assisi e la regione Umbria”.

“Come editori de Il Corriere dell’Umbria abbiamo lanciato il nuovo progetto “Lifestyle” per seguire tutti gli step di Assisiendurancelifestyle”
, ha sottolineato Rocco Girlanda, Direttore generale Edicor. “In occasione del lancio del primo numero di Lifestyle Magazine sono state vendute più di 50 mila copie, con il sold out in ben 26 punti vendita. Abbiamo riscontrato soprattutto un grande interesse e coinvolgimento da parte dei nostri lettori”.

“Lo sport è sempre più agganciato al turismo e all’economia del territorio"
, ha concluso Gianluca Laliscia, a.d. Sistemaeventi.it. "Un legame ormai riconosciuto dagli stessi analisti di settore, che non parlano più di turismo sportivo, per esempio, come fenomeno di nicchia. Assisiendurancelifestyle è un momento di sport a livello internazionale, ma anche un’occasione di business per l’Umbria che si sta allargando su scala europea e mondiale. Crediamo che questo evento possa trasformarsi in un appuntamento fisso per gli appassionati di Endurance, così come per gli imprenditori italiani interessati alle nuove opportunità di sviluppo offerte dagli Emirati Arabi Uniti. (…) Sotto il profilo emozionale siamo sicuri che l’ingresso dei cavalieri (iscritti alla gara di Endurance) nella città di Assisi sarà un momento indimenticabile per tutti i partecipanti e per l’intera comunità umbra".

Assisiendurancelifestyle si presenta, pertanto, come un format globale finalizzato alla promozione degli interscambi imprenditoriali e socio-culturali tra i due Paesi (Italia e EAU).
Nella giornata del 22 giugno, inoltre, il teatro "Lyrick" di Assisi ospiterà il Forum internazionale: "Italia-Emirati Arabi Uniti"- Direttrici di sviluppo per la crescita comune - Economia, Turismo, Sport e Cultura". A fine convegno un gruppo di imprenditori italiani ed emiratini si incontrerà per sviluppare momenti di B2B.
Infine, conferma dell’internazionalità della kermesse umbra, il video-messaggio della Principessa Haya Bint Al Hussein (Presidente della FEI) trasmesso durante la conferenza stampa capitolina. Sua Altezza Reale ha voluto in questo modo “essere vicina” agli organizzatori dell’Assisiendurancelifestyle (la Sistemaeventi.it di Perugia).

(07-06-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 07-06-2007 alle :