inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

“E la passione de Cristo”, i canti di passione di Luigi Gambacurta

Le preghiere cantate dai Cantapassione, Pasquarellari e Maggiajjòli con il profumo delle storie popolari umbre, sono ora racchiusi in un libro. Ed anche in un cd


“E la passione de Cristo” – ‘I Canti della passione di Cristo nei territori dei Comuni dell’Umbria’. Canti, fede e cultura popolare della terra umbra testimoniati dai Cantapassione, Pasquarellari e Maggiajjòli sparsi nel territorio. Questi gli ingredienti del volume di Luigi Gambacurta, pubblicato dalla Provincia di Perugia, e presentato nella Sala Consiliare del Palazzo dell’Ente dal Presidente Giulio Cozzari, dall’Arcivescovo della Diocesi Spoleto - Norcia Mons. Riccardo Fontana e dal Presidente della Deputazione di storia patria per l’Umbria Attilio Bartoli Langeli.

“Il volume – come ha sottolineato Cozzari - è una ricerca fatta con il cuore sui repertori musicali e sui testi poetici che il popolo umbro ha intonato e declamato per generazioni in occasione della preparazione della Pasqua, un affresco sonoro dell’Umbria che è patrimonio vero, prezioso e importantissimo, testimonianza autorevolissima di una cultura che appartiene ad un’altra epoca, ma di cui dobbiamo avere conoscenza e consapevolezza”.

Il libro, che è frutto dell’approfondimento da parte di Luigi Gambacurta della conoscenza dei Canti di Passione e delle Orazioni, racconta, come sottolinea l’autore, “il dispiegarsi della tradizione dei canti di questua secondo riti e momenti di intenso coinvolgimento emotivo”.
Gambacurta, preso dal desiderio di raccontare una grande storia popolare ha raccolto nei vari comuni i canti devozionali della gente di campagna. “Ho iniziato la mia ricerca – come rammenta l’autore – intorno al 1990 spinto dalla voglia di approfondire la conoscenza dei Canti di Passione e delle Orazioni che tanto seguito avevano trovato nelle campagne di Montefalco e dintorni. Poi la ricerca si è estesa a macchia d’olio su tutto il territorio umbro ed ho così raccolto nei 92 Comuni del perugino e del ternano i testi, le intonazioni, le consuetudini e, a volte, i riti attraverso i quali la tradizione del canto devozionale si era formata. Ho chiesto ed ottenuto la collaborazione di Sindaci, Amministrazioni Comunali, Pro Loco, Uffici Turistici e Parrocchie e sono entrato in contatto con numerosi testimoni, quasi tutti anziani”.
Ne è venuto fuori un libro dove sono impaginate 40 intonazioni dei 18 canti di passione ricercati e 16 orazioni anch’esse eseguite dai Cantapassione in aggiunta dei Canti di Passione, come ha anche sottolineato Attilio Batoli Langeli nel corso della illustrazione del volume.

Mons. Riccardo Fontana, sottolineando l’unità culturale che appartiene all’identità umbra, ha commentato come “il popolo umbro riesca a far poesia sulla passione di Cristo, in modo disincantato e alla luce della speranza”.

Il Gruppo Surd Ensamble ha pubblicato un CD, allegato al libro, con l’interpretazione di 14 testi. Del Gruppo fanno parte Tiziano Fischi (fisarmonica), Sabrina Gambacurta (voce e triangolo), Alfonso Iandiorio (voce e cembali) e Giovanni Milone (voce e chitarra).

Luigi Gambacurta, insegnante di Montefalco, è un appassionato studioso di cultura popolare, tradizioni e modi di vivere, fino ad estendere la propria indagine al ritrovamento degli oggetti e degli strumenti che hanno accompagnato l’ambiente della tradizione agricola e artigianale umbra. La pubblicazione del volume, realizzato dall’Ufficio Relazioni Esterne ed Editoria della Provincia, è stato sponsorizzata dall’Unicredit di Perugia e dall’Associazione “Studio e ricerca delle Tradizioni Popolari Umbre Marco Gambacurta” di Montefalco.

(04-04-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 04-04-2007 alle :