inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

ricostruzione

Perugia-Ancona, la protesta arriva su YouTube

Il ministro Antonio Di Pietro conosce, sceglie e predilige il web per comunicare con gli italiani, lo ha detto lui stesso pubblicamente. E proprio via internet due giovani umbri provano a comunicargli il loro (e non solo) disagio


Sollecitare il ministro Antonio Di Pietro usando le sue stesse armi, ovvero la rete internet e, in particolare, YouTube, il più grande sito di condivisione video del mondo, strumento che il ministro ha utilizzato spesso e volentieri per far arrivare i suoi messaggi in modo diretto ai cittadini.
E' questa l'idea di due ragazzi di Gualdo Tadino che hanno raccontato con due filmati, di 10 minuti ciascuno, il travaglio quotidiano degli automobilisti che devono percorre il tratto fantasma della Perugia-Ancona che va da Valfabbrica a Schifanoia.

Il video, accompagnato da un'emblematica colonna sonora (un rap dal titolo “Benedetta Italietta” ), indica i tratti più pericolosi della ss 319 e ricorda gli incidenti più recenti che vi si sono verificati, oltre a mostrare i cantieri, praticamente fermi, a soli sessanta metri dal completamento del tratto di superstrada. Alla fine del percorso, gli autori fanno notare come, a lavori ultimati, il tragitto compiuto avrebbe richiesto 3-4 minuti, anziché i 20 impiegati.

Si tratta dunque di un vero e proprio appello al ministro Di Pietro, affinché scongiuri il rischio di un contenzioso tra Itinera (ex Grassetto) e Anas che comporterebbe un ulteriore ritardo (nel video si parla addirittura del 2013) nel completamento di questa opera fondamentale per l'Umbria.

Il video si conclude poi con una “dedica” ai politici locali, che negli ultimi anni – dicono gli autori del filmato – si sono occupati molto di luminarie e asfaltature di strade di campagna e troppo poco di questo grande problema.

“Come Fillea-Cgil dell'Umbria – afferma il segretario Massimiliano Presciuttiinvitiamo i cittadini a visionare questo filmato per farsi un'idea concreta dei disagi che tanti automobilisti e lavoratori devono sopportare quotidianamente per attraversare questo tratto stradale. Da parte nostra, confermiamo l'assoluta urgenza della convocazione di un tavolo istituzionale presso il ministero delle Infrastrutture. Non si può davvero attendere oltre” .

Per rintracciare i due video su YouTube è sufficiente inserire le parole “Schifanoia” o “Valfabbrica” nel motore di ricerca del sito.

(21-02-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 21-02-2007 alle :