inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

sport

Pallavolo serie A1 Femminile, Despar Perugia batte Minetti Infoplus Vicenza

Risultato positivo nella penultima giornata del girone d’andata della Findomestic Volley Cup. 21 punti in classifica per le umbre, benauguranti per il miglior piazzamento valevole per la definizione della griglia d’accesso alle finali della Coppa Ital


DESPAR PERUGIA – MINETTI INFOPLUS VICENZA = 3-0
Parziali: 25-18, 25-16, 25-16.
PERUGIA: Francia 15, Zetova 13, Walewska 9, Gioli 9, Del Core 8, Fofao 2, Arcangeli (L), Sacco, Decordi.
N.E. – Grbac, Ihnatsiuk, Usic.
Allenatori Massimo Barbolini ed Emanuele Sbano.
VICENZA: Takahashi 8, Jerkov 7, Arrighetti 7, Curcic 5, Paccagnella 4, Dall’Igna, De Gennaro (L), Petrauskaite 3, Conti 1, De Gennaro.
N.E. – Strobbe, Radulovic, Ikic.
Allenatori Manuela Benelli e Vittorio Cardone.
NOTE – Spettatori 1900.
Durata dei set: 20’, 20’, 19’.
Arbitri: Fabrizio Pasquali e Vittorio Sampaolo.
DESPAR (b.s. 6, v. 2, muri 13, errori 9).
MEGIUS (b.s. 5, v. 0, muri 2, errori 14).

Nella penultima giornata del girone d’andata della Findomestic Volley Cup la Despar Perugia vince 3 a 0 contro la Minetti Infoplus Vicenza.
Le umbre raggiungono così 21 punti in classifica che sono benauguranti per il miglior piazzamento valevole per la definizione della griglia d’accesso alle finali della Coppa Italia.
Vicenza non si è dimostrata un’avversaria irresistibile per le padrone di casa. Grazie alla sapiente regia di una Fofão migliore in campo, Zetova e Francia sono bastate ad allontanare le speranze venete di fare risultato in terra umbra.
Il primo set inizia nel migliore dei modi per le biancorosse (7-2), la centrale brasiliana Walewska appare ispirata (5 punti nel set), la Francia fa sembrare tutto semplice capitalizzando 5 volte nel quadrato avversario. Vicenza col suo gioco sembra non impensierire le umbre (20-15) e deve arrendersi sul punteggio di 25 a 18.
Al cambio di campo la Minetti Infoplus Vicenza inizia a fare punti (1-3) e la Despar rincorre. Ma alle ospiti non bastano le schiacciate della Takahashi per scardinare la difesa campione d’Europa. L’attaccante di banda Francia e la centrale Gioli prima rimontano (4-4), poi mettono la freccia e sorpassano (13-9), confezionando 9 punti assieme. Barbolini gioca anche la carta Sacco. Tre fast della Gioli e un ace della cubana portano la situazione in netto vantaggio per la Despar (18-10). Il secondo parziale si conclude 25 a 16 per le padrone di casa.
Nel terzo set Vicenza prova a non darsi per vinta. La regista ospite Dall’Igna costruisce il proprio gioco sulla Jerkov e sulla Takahashi, non va male Arrighetti. Zetova sembra trovare un varco per passare, Francia insiste in zona-quattro mantenendo le distanze prima (13-9) e incrementando il punteggio poi (22-14). Un missile di Antonina Zetova e un muro di Walewska rendono vane le possibilità di rimonta vicentine. E’ ancora il muro, stavolta del capitano biancorosso Francia, a fissare il punteggio sul definitivo 25-16.
Una Despar Perugia che esprime buon gioco e lucidità nella manovra, incontrerà domenica prossima la prima della classe Novara.
La società biancorossa mette a disposizione dei tifosi che voglione seguire la squadra in Piemonte un pullman al costo di 15 euro (viaggio + ingresso).

(05-02-2007)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 05-02-2007 alle :