inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

spettacolo

Beppe Chierici, ad Avigliano spazio alla grande cultura popolare

Il 29 dicembre 2006 alle ore 21.00, presso il Teatro comunale, appuntamento con “Questa seta che filiamo”, un’opera di ricerca che attraversa le radici profonde delle tradizioni popolari locali e nazionali


Appuntamento di assoluto prestigio per “Avigliano Inverno”, la rassegna culturale organizzata dal Comune di Avigliano Umbro in collaborazione l’associazione MusicAvigliano, l’associazione culturale ESF, l’Accademia dei Filomartani e i comitati e le associazioni Pro-Loco.

Venerdì 29 dicembre, alle ore 21.00 presso il Teatro comunale, si terrà lo spettacolo musicale “Questa seta che filiamo” - Canti popolari dal 1200 al 1945, a cura di Beppe Chierici, con Mireille Safa, Salvatore Di Stefano, Giuliana Festuccia e i ragazzi della scuola media di Avigliano Umbro.

Con lo spettacolo di Beppe Chierici - e la rassegna invernale nel suo complesso - si vuole rinnovare e accrescere l’offerta culturale sul territorio. Ciò tramite un’opera di ricerca che attraversi le radici profonde delle tradizioni popolari locali e nazionali.
Un passo in avanti, quindi, per la qualità degli eventi, ottenuto inserendo degli elementi di novità rispetto alle manifestazioni che caratterizzano tradizionalmente il nostro territorio.

Una breve scheda dello spettacolo musicale
“I canti popolari italiani rappresentano un vastissimo e plurisecolare patrimonio di musiche e canzoni di cui si ignorano gli autori e che fino a centocinquanta anni fa nessuno aveva mai trascritto, ma che erano conosciute perché tramandate oralmente da una generazione all’altra[…] I canti popolari che compongono il recital vengono quasi tutti da molto lontano, alcuni hanno più di otto secoli; è miracoloso che siano arrivati quasi del tutto incontaminati fino a noi. Musicologi di chiara fama e insigni esperti di tradizioni folkloristiche, sono unanimi nel considerare numerosi brani proposti come autentici capolavori della cultura popolare” .

Alcune brevi note sui protagonisti dello spettacolo
Beppe Chierici - (dal “Dizionario della Canzone Italiana” a cura di Renzo Arbore):
“Regista, attore, cantante, compositore. E’ il primo a tradurre, interpretare e incidere gran parte delle canzoni dei grandi cantautori francesi come Georges Brassens, Jacques Brel, Léo Ferré, Anne Sylvestre, Barbara, Antoine […]. All’inizio degli anni Settanta fa parte di un folto gruppo di intellettuali che in Italia tentano il recupero culturale del nostro folklore musicale […].
Come attore e regista ha svolto e svolge la sua attività fra teatro, cinema, TV e cabaret. Ha insegnato Commedia dell'Arte, Improvvisazione e Storia del Teatro […].
Per la RAI ha interpretato ruoli di primo piano in numerosi sceneggiati e serie televisive. Per il cinema, ha girato con Lizzani, Mingozzi, Tornatore, Giannetti, Comencini, Delannoy, Zidi, Carpita, De la Patellière, Kurahara, Lucchetti, Kast, Carlei e altri.
In Francia si è imposto come attore di teatro con ruoli da protagonista: nel 2001 la commedia “Una bestia sulla luna” ottiene ben cinque premi “Molière”.
Nel 2002 rientra in Italia, in Umbria, dove vive stabilmente nei pressi di Todi
.

Mireille Safa - Attrice e cantante francese di origine libanese.
Ha svolto tutta la sua carriera teatrale, cinematografica e televisiva in Francia e nel suo paese d’origine. Ha partecipato come voce recitante al Festival Mozartiano di Salisburgo e a numerosi altri Festival teatrali e musicali internazionali (Amburgo, Sarajevo, Edimburgo, Avignone, Balbek, Montreal, ecc.). Poliglotta, appassionata di etnografia e tradizioni popolari, risiede attualmente in Italia dove vive e collabora regolarmente con Beppe Chierici.


- Salvatore Di Stefano - Cantante, chitarrista, frontman di un gruppo musicale pop rock. Diplomato come interprete presso il CET di Mogol. Si accosta per la prima volta alla Canzone Popolare e ne è entusiasta.
- Giuliana Festuccia - Dilettante, appassionata conoscitrice di canti e musiche popolari tradizionali.
- I ragazzi della scuola media di Avigliano Umbro, formati e diretti da Beppe Chierici. E’ la prima volta che questo gruppo di ragazzi ha la possibilità di realizzare un’esperienza di teatro insieme a un grande artista di fama internazionale.

(29-12-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 29-12-2006 alle :