inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

“Prima ora: prova di cittadinanza attiva”

S’intitola così il progetto che coinvolge Cittadinanza Attiva, le scuole medie superiori umbre, ma anche partner transnazionali


Venerdì 15 dicembre, a partire dalle ore 9.00, nell’Oratorio di Santa Cecilia di Perugia, sarà presentato il progetto “Prima ora: prova di cittadinanza attiva”, che ha coinvolto alcune scuole medie superiori umbre.

Il progetto è ideato e realizzato dal Consorzio Moltiplica di Perugia, in collaborazione con la Regione Umbria, Agesci Umbria, Associazione X-lab, Scuola Nazionale dell’Alimentazione, ItC. Capitini, I.P.S.S.C.T. ”Pascal”, I.T.I.S. Volta, I.S.I.P.S.C.I.A. “Orfini”, con il supporto della Provincia di Perugia, dei Comuni di Perugia, di Todi, di Foligno, Terni e Spoleto.
Inoltre prevede dei partner transnazionali provenienti dalla Francia, Grecia, Polonia e Gran Bretagna.

Durante l’incontro, oltre alla presentazione del progetto che ha coinvolto anche le scuole degli paesi europei che hanno partecipato all’iniziativa, è previsto anche un momento di approfondimento con insegnanti, educatori, operatori sociali, tecnici delle politiche giovanili, volontari e genitori, sulle tematiche relative alla cittadinanza attiva. Inoltre, sarà illustrato il risultato della ricerca “I giovani e la cittadinanza attiva”, realizzata dai ricercatori universitari, Paolo Montesperelli e Felice Addeo.

Interverranno gli assessori regionali all’istruzione ed al sistema formativo, Maria Prodi, e alle politiche sociali, Damiano Stufara.

(15-12-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 15-12-2006 alle :