inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

sport

Ecomet Marsciano batte Metronotte Monterotondo

Fine settimana infuocato sul campo da gioco di pallavolo di Marciano, dove la Ecomet vince in casa mettendo nel cassetto un prezioso 3 a 1


Ecco le formazioni:
Ecomet Marsciano
Merluzzi 16, Finistauri 5, Lolli 4, Masini 1, Marchesini 3, Grassini 1, Sfascia, Gennari 23, Ubertini 16, Cavalagli (l); ne: Tiberi, Fiorini. Allenatore Ricci;
Metronotte Monterotondo
Madonia 6, Golini 18, Pellecchia Ar. 8, Lo Re 13, Pellecchia An 1, Dailianis 7, Barbieri 2, Spadavecchia 1, Musso (l); ne: Angelozzi, Maiorana, Tribuzi. Allenatore Moramarco;
arbitri: Subbico (Bo) e Riccitelli (Fc)
Finale: 3-1 (24-26, 26-24, 25-23, 25-17)

Il 3 a 1 della Ecomet al Monterotondo è frutto di una gare intensa e delle grandi prove di Michela Gennari e Serena Ubertini. Nei momenti critici ci ha messo del suo Gianluca Ricci con due cambi che hanno finito per fare la differenza.
Dopo un avvio incerto (5-7) le biancoblu passano a condurre (19-16), ma si fermano sul 24 pari e Monterotondo può esultare (24-26).

Secondo set di altra fattura. Ecomet quasi in fuga (11-7), ma sul più bello perde brillantezza e le ospiti sorpassano (15-17). Ricci cambia una fallosa Marchesini con Lolli.
Una travolgente Ubertini rompe l’incantesimo e con quattro punti consecutivi spinge la Ecomet al 20-19. Poi tocca a Merluzzi (4 punti) tenere dietro le laziali.
Il punto della svolta è un ace di Masini (26-24). Si ricomincia e un muro di Ubertini fa 8-7.
Le ospiti non mollano, anzi prendono la testa e filano a 14-17. Allora Ricci cambia palleggiatrice (dentro Grassini per Massni) è d’incanto il set cambia direzione. Una battagliera Gennari firma il sorpasso (19-18). È il momento più bello del match. Ogni punto è un urlo guerresco. Una fast di Finistauri e un attacco di Merluzzi fanno 24-22. Un attimo di pausa e poi ecco il mani e fuori di Ubertini per il 25-23. La resistenza delle romane è vinta e il quarto set è un monologo biancoblu. Una deliziosa palla piazzata di Gennari e poi un errore delle ospiti dicono 25-17 e 3 a 1 finale.

(11-12-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 11-12-2006 alle :