inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

sport

Al via il Campionato italiano di Kung Fu Wu Shu

Si disputerà nei giorni 25 e 26 novembre 2006 presso il Palasport Evangelisti di Perugia. Intenso il programma che prevede la partecipazione di più di trecento atleti


Si svolgerà sabato e domenica prossimi al Palasport Evangelisti la ventunesima edizione del Campionato Italiano di Kung Fu Wu shu organizzato dall’ associazione sportiva perugina Italy & World CKA.
Oltre trecento atleti provenienti da tutta Italia si sfideranno nelle cinque pedane allestite al Palasport nei due giorni di gara.

L’intenso programma prevede l’apertura ufficiale del torneo alle ore 14.00 di sabato 25 con la sfilata di tutti i team partecipanti, quindi, a partire dalle ore 15.00, le competizioni di forme e i combattimenti prestabiliti sia di Tao Lu tradizionale che di Wu shu moderno, seguiti dagli incontri di Tuei sho, la lotta corpo a corpo cinese.

La domenica, invece, sarà dedicata interamente agli incontri di Sanda professionistico e amatoriale e di Light Sanda juniores e seniores.

Sarà di nuovo presente il campione italiano e mondiale di Tao Lu in carica, Giampaolo Sauchella, nel tentativo di riconfermare il titolo nazionale. Non gareggerà, invece, il suo principale avversario dello scorso anno, Mattia Lorenzi, che, dopo quindici anni di onorata carriera agonistica, ha smesso i panni dell’atleta per vestire quelli di arbitro, insieme a Tania Lucchesi, altra punta di diamante della squadra perugina, ora giudice di gara internazionale.

Vedremo, dunque, chi saranno i nuovi sfidanti dell’atleta laziale, vincitore, tra l’altro, del casting italiano per volti nuovi del cinema di arti marziali cinesi.
Nel Sanda Professionisti il campione uscente WCKA, il napoletano Giuseppe Viscovo (Cat. 60-65 Kg), affronterà Nicola Scimìa, atleta aretino di provata esperienza, che è, però, alla sua seconda prova nella categoria non dilettantistica.
Stessa situazione per Ivan Iacopino, di Sassuolo, che affronterà il pluripremiato fighter romano, Davide Moretti (Cat. 55-60 Kg). Quattro new entry, invece, per le categorie più “pesanti”. Ad affrontarsi per la prima volta da Professionisti WCKA saranno Alessandro Riguccini di Sansepolcro e Federico Antonelli dello Sport Center Savona (Cat. 65-70 Kg), il suo compagno di squadra Roberto Scanu, che sfiderà il laziale Giacomo Saturnini per la categoria 70-75 Kg.

Il 21° Campionato italiano di Kung Fu Wu Shu della World CKA sarà dedicato alla memoria di Daniele Fulvi, di cui ricorre, quest’anno, l’ottavo anniversario dalla morte.

(23-11-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 23-11-2006 alle :