inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

Tutto pronto per UmbriaLibri 2006

La celeberrima rassegna letteraria umbra è giunta ormai alla sua XII edizione ed avrà luogo dall’8 al 12 novembre presso la Rocca Paolina di Perugia. Tema 2006: l’In-umano. Tantissimi gli ospiti


È stata presentata venerdì 27 ottobre in conferenza stampa la XII edizione di UmbriaLibri, l’importante vetrina letteraria organizzata ogni anno dalla Regione Umbria, per la quale Lorenzo Mattotti ha concesso l’utilizzo di una sua illustrazione tratta dal Dr. Jekill e Mr. Hyde, che ne sarà immagine portavoce.
La manifestazione, che si terrà dall’8 al 12 novembre, si articola come di consueto tra incontri d’autore, performance artistiche e musicali, dibattiti e confronti, ospitati negli splendidi palazzi e teatri del centro storico di Perugia. Immancabile poi l’appuntamento fisso con la mostra-mercato degli editori umbri che si snoda nella suggestiva cornice della trecentesca Rocca Paolina. Tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso libero.

Tema centrale di questa XII edizione della rassegna letteraria umbra, è l’In-umano, un percorso profondo di riflessioni sull’uomo e tutte le sue possibili metamorfosi interiori ed esteriori.
Sulla scia del successo delle passate edizioni Umbria Libri punta anche quest’anno, dopo “In nome della fede” del 2004 e “Pensieri sull'Italia” del 2005, su un nucleo tematico profondo e versatile, che porterà gli ospiti a confrontarsi spaziando tra letteratura e arte, tra filosofia e scienza. Il tema dell’InUmano è l’uomo e le sue contraddizioni. È il conscio e l'inconscio, il reale e l’irreale, il materiale e l'immateriale. Quello che lega il troppo umano all’oltreuomo.

Questa edizione vede la presenza di Niccolò Ammaniti, Tom de Haven, Hoda Barakat, Roberto Saviano, Corrado Augias, Frank Schätzing, Massimo Donà, Giorgio Gaslini, Philippe Forest, Flavio Caprera, Walter Siti, Ugo Riccarelli, Lidia Ravera, Francesca D’Aloja, Andrea De Carlo, Giovanni Lindo Ferretti, Stefano Benni, Pulsatilla e Roberto Saviano.

Ed è il superuomo per eccellenza ad aprire questa edizione. Tom de Haven, infatti, autore di È Superman (edizioni ED) ha scelto proprio UmbriaLibri come unica location in Italia per presentare il suo lavoro e con lui sarà presente anche Michele Foschini che ne ha curato la traduzione italiana. Lodato dalla critica americana, È Superman è un romanzo vero e proprio che racconta, senza fare ricorso ad illustrazioni, la gioventù e la formazione di Superman, arrivando a toccare le possibili implicazioni religiose della favola fantascientifica.

Prestigiosa poi la presenza sabato 11 novembre di Hoda Barakat. Già vincitrice dei premi al-Naqid e Naghib Mahfuz, dopo L’uomo che arava le acque (Ponte alle Grazie, 2003), Hoda Barakat presenta un nuovo romanzo dove una serie di struggenti «reportage spirituali» cantano i ricordi, i rimpianti e le speranze di un’esule, lontana da una patria amata e detestata, ormai perduta per sempre tra le macerie della guerra civile che nel 1989 ha insanguinato il Libano. Tra gli emigranti che lasciano il paese martoriato in cerca di un futuro c’è anche la giovane Hoda Barakat che affida a Lettera da una straniera (Ponte alle Grazie, 2006) una continua riscoperta del proprio saldo radicamento nel popolo e nella cultura libanese, che sarà anche oggetto di una lectio magistralis, durante il suo incontro con il pubblico.

Tra gli autori italiani che faranno tappa ad UmbriaLibri Niccolò Ammaniti alla sua prima presentazione, giovedì 9 novembre, di Come dio comanda (Mondadori, 2006) e Corrado Augias con la presentazione, sabato 11, di Inchiesta su Gesù, un dialogo intervista tra Corrado Augias e Mauro Pesce che vuole essere una risposta al desiderio della gente di sapere chi è stato Gesù come personaggio della storia, oltre il divino.

E a cantare il tempo del divino il musicista e filosofo Massimo Donà che presenta, accompagnato dalle note jazz di Giorgio Gaslini, Filosofia della musica, una riflessione su come “Parker e Beethoven ascoltavano il canto candido dell'esistente, ne inseguivano il movimento ritmico accarezzandone il silenzioso brusio per trasformarlo, da ultimo, nel rigoroso linguaggio di una musica assoluta”.

E ancora presenteranno i loro lavori Philip Forest, Antonio Gnoli, Flavio Caprera, Walter Siti, Ugo Riccarelli, Lidia Ravera, Francesca D’Aloja e Roberto Saviano, vincitore del premio Viareggio con GOMORRA. Storie, guerre e affari di camorra (Mondadori, 2006).
Tra gli appuntamenti serali anche l’incontro con Giovanni Lindo Ferretti impegnato in un’esibizione dove unirà alle note storiche delle sue canzoni la presentazione della sua autobiografia Reduce (Mondadori – strade blu, 2006).

Performance d’autore anche per Andrea De Carlo che con Mare delle verità (Bompiani, 2006) coinvolge il lettore tra avventura e impegno, intrecciando una trama serrata che gli permette di raccontare, con passione, indignazione e divertimento, del mondo di oggi e dei suoi molti problemi aperti.
Particolare l’appuntamento con Pulsatilla per la presentazione de La ballata delle prugne secche (Castelvecchi editore, 2006), una guida pratica a tutti gli aspetti più ambigui della vita, dalla messa in piega alla consultazione degli oracoli. L’idea dell'opera nasce da una semplice indagine: non si è mai sentito un uomo che vorrebbe rinascere donna, non si è mai sentita una donna che vorrebbe rinascere donna.

UmbriaLibri sarà anche il palcoscenico della prima presentazione in Italia dell’autore Frank Schätzing, diventato con il Quinto Giorno (2005) uno degli autori più letti in Europa. Fondatore della prestigiosa agenzia pubblicitaria “Intevi” e dell’etichetta discografica “Sounds Fiction”, Schätzing si dimostra essere con il Quinto Giorno l’autore-rivelazione del 2005 con uno stile ricco di suspense, azione e ricchezza di dettagli. Tutti elementi che i lettori potranno ritrovare nel nuovo romanzo che Schätzing presenterà a Perugia Il Diavolo nella cattedrale (Editrice Nord, 2006), un giallo avvincente e misterioso, tra l’umano e l’inumano.

Numerose le iniziative proposte al pubblico oltre agli incontri con gli autori. Dai laboratori, alla pesca letteraria, fino al booksharing, perché il libro possa diventare un vero strumento di aggregazione e confronto.
In particolare Stefano Benni terrà un seminario ad iscrizione gratuita (8,9 e 10 novembre) su “la voce narrante e la lettura teatrale”.

Da segnalare “Aftermath”, la mostra fotografica, creata dall’archivio di Joel Meyerowitz, unico fotografo a “violare” il sito di Ground Zero nei giorni successivi all’11 settembre, che arriva in Italia in occasione della manifestazione umbra e che sarà allestita dall’8 al 12 novembre presso la Rocca Paolina. Si tratta di una scelta, quella di UmbriaLibri, per comunicare attraverso la forza delle immagini l’In-umano.

Info:
www.umbrialibri.com
tel. 075.505.58.07

(07-11-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 07-11-2006 alle :