inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

“Nino Cordio, ritratto a mano libera”

Il Comune di Todi con l’Archeoclub d’Italia sez. di Todi, Amici di Todi, Extra Moenia, Mimesis, ProTodi e Vitamina T presentano la proiezione del documentario di Francesco Cordio ed una mostra di inediti. Todi torna così ad ospitare le opere dell’a


Un documentario per raccontare la storia di Nino Cordio, artista siciliano scomparso nell’aprile del 2000, che aveva scelto la campagna umbra come sua dimora e luogo di lavoro: il documentario, realizzato dal figlio regista Francesco, racconta l’aspetto umano e quello artistico di Cordio, comprende contributi di Andrea Camilleri, scrittore, e Domenico Guzzi, critico d’arte, nonché immagini dell’artista al lavoro ed un’ampia panoramica delle sue opere.

La proiezione, che si terrà presso l’aula magna del Liceo Classico Jacopone, sarà preceduta da un omaggio musicale del Maestro Arturo Annecchino e dalle letture di testi da parte degli attori Giorgio Crisafi, Claudia Coli e Ilenia Torti.

A seguire sarà inaugurata alla Sala delle Pietre una mostra di opere inedite ed incompiute dell’artista siciliano.
Dopo la grande personale allestita - nella stessa location - nel 1993, Todi torna ad ospitare le opere di Cordio, questa volta presentando gli ultimi lavori, nei quali l’artista tende ad accentuare la sua vena espressionista, mantenendo saldo il radicamento alle proprie radici mediterranee.

Una decina di grandi dipinti, nei quali è agevole cogliere una grande libertà nel gesto, pur iscritto nel rigore progettuale del “grande maestro”. Inoltre una selezione di affreschi - altra tecnica di cui Cordio riusciva a distillare le virtù cromatiche e le potenzialità evocative di sedimentazione della memoria -, ed alcune sculture, in cui affiorano certi archetipi ancestrali legati alle origini siciliane dell’artista.

Un ulteriore passo in avanti nel riordino e la catalogazione dell’opera di Nino Cordio, che culminerà nell’apertura del museo che la sua città natale, Santa Ninfa, a Trapani, ha voluto dedicargli, la cui apertura è prevista per il 2007.

L’esposizione, a cura di Massimo Mattioli, rimarrà aperta sino al 13 ottobre con apertura dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30.


Programma della giornata di sabato 30 settembre 2006:

• ore 17.00 Aula Magna Liceo Jacopone: Musica e letture;

• ore 17.30 Aula Magna Liceo Jacopone: Proiezione del documentario;

• ore 18.30 Sala delle Pietre: inaugurazione mostra.


Liceo Classico “Jacopone da Todi”
Piazza Pignattaria, 1
Todi (Perugia)

Ingresso gratuito

Per informazioni:
339 3160990

(29-09-2006)

Link consigliati:
L’opera di Nino Cordio



[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 29-09-2006 alle :