inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

Uno spettacolo degli allievi della Scuola teatrale di Luca Ronconi sigla le celebrazioni degli Ottant’anni della Stranieri

L’iniziativa è il primo passo per un progetto congiunto di alta formazione tra l’Ateneo e la Scuola di perfezionamento per attori del Centro Teatrale Santacristina. Gli allievi sono trantatre e calcheranno le scene del Teatro Morlacchi sabato 23


Il calendario degli eventi celebrativi che hanno scandito l´anno accademico 2005/2006 dell´Università per Stranieri di Perugia, in occasione dei suoi Ottant´anni di vita istituzionale, avrà la sua chiusura simbolica sabato 23 settembre 2006 con la presentazione al Teatro Morlacchi di Perugia del saggio degli allievi della Scuola per attori del Centro Teatrale Santacristina, diretto da Luca Ronconi e Roberta Carlotto.

"La mente da sola. Mosaico di lettere" è il titolo del saggio che verrà rappresentato dai trentatre allievi della Scuola.

Si compone di una scelta di lettere compiuta da Emanuele Trevi tra gli epistolari di artisti quali Emily Dickinson e Keats, cui si alternano quelli di grandi narratori contemporanei come John Fante e Charles Bukowski, e di figure monumentali della letteratura del Novecento, quali Kafka e Pasternak.

Questa iniziativa, che si inquadra in un progetto di alta formazione congiunta tra la Stranieri e La Scuola di Luca Ronconi e Roberta Carlotto, intende coniugare le potenzialità d’affermazione internazionali di quest’ultima struttura, che si colloca tra le eccellenze nel segmento della formazione teatrale, con la missione istituzionale dell’Università per Stranieri di Perugia, che da oltre ottant’anni si identifica con la promozione nel mondo della lingua e della cultura italiana in tutte le loro espressioni, e dunque anche in quelle del teatro e delle discipline sceniche.

Seguiti da docenti d’eccezione (da Mariangela Melato a Nadia Fusini) e sotto la guida autorevole del Maestro Ronconi, i trentatre giovani attori della Scuola Santacristina sono giunti alla realizzazione di questo saggio, il cui valore, superando la dimensione spettacolare del palcoscenico d’autore, è da configurarsi come il primo mattone di un edificio formativo, che, sulla scorta di quanto in anni ormai lontani l’Umbria dei Festival ha prodotto, possa diventare polo di attrazione formativa e serbatoio di talenti artistici internazionale.

Oltre che della Stranieri, il progetto della Scuola di perfezionamento per attori del Centro Teatrale Santacristina ha avuto sostegno della Regione Umbria, della Provincia e del Comune di Perugia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e del Teatro Stabile dell’Umbria, a conferma del valore che le istituzioni cittadine e regionali hanno attribuito allo sviluppo di questa iniziativa. Sponsor dello spettacolo è Lottomatica.

Le celebrazioni degli Ottan’anni della Stranieri si concluderanno, di fatto, con lo svolgimento di due ulteriori eventi, che avranno luogo in ottobre: il primo (il 5 ed il 6 del mese) sarà costituito da una Conferenza internazionale sul tema dei Diritti Umani Linguistici e si svolgerà presso la sede dell’Ateneo, mentre il secondo, che avrà luogo a Pechino nella terza settimana di ottobre, coinciderà con la terza ed ultima tappa della mostra internazionale itinerante sulla storia dell’Università per Stranieri di Perugia, che ha già toccato nel corso dell’anno le città di New York ed Atene.

(19-09-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 19-09-2006 alle :