inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

salute

Allerta meteo fino a giovedì

Si attende la perturbazione in arrivo da nord, ma per ora, come dice l’assessore regionale alla sanità Rosi, permane “una situazione metereologica che comporta di rischi per la salute della popolazione”


Rita Lorenzetti, Presidente della Regione Umbria, Maria, ha siglato l'ordinanza di proroga dello stato di ''emergenza calore'' sul territorio regionale che persisterà dunque fino a giovedì 27 luglio.
Maurizio Rosi, assessore regionale alla sanità spiega che le cause della proroga sono legate “al permanere di una situazione metereologica che comporta di rischi per la salute della popolazione”, d’altronde le previsioni meteo della Protezione civile regionale e le indicazioni del Ministero della salute parlano chiaro.
Che fare? Innanzitutto, come dice lo stesso Rosi, ''Non deve esserci alcun allarmismo, perchè la situazione è sotto controllo”, il monitoraggio è costante e si stanno seguendo con le Linee di indirizzo della Regione e in concerto stanno lavorando i Servizi regionali sanitari e di Protezione civile, le Prefetture di Perugia e di Terni, i Comuni e le associazioni di volontariato, insomma ''Trovano applicazione tutte le misure da tempo predisposte nelle 'Linee di azione per l'emergenza calore 2006', redatte dal Servizio programmazione socio sanitaria e dal Servizio di protezione civile della Regione Umbria, dopo un ampio coinvolgimento delle aziende sanitarie''.
Si ricorda che rimane in attività la Sala operativa del Servizio protezione civile, in cui operano anche operatori della Direzione regionale sanità e del 118.

(26-07-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 26-07-2006 alle :