inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

spettacolo

“Umbria Jazz” compie trentatré anni

L'edizione 2006 della rassegna musicale famosa in tutto il mondo si terrà dal 7 al 17 luglio e sarà animata da oltre trecento artisti


L'edizione 2006 di Umbria Jazz avrà luogo quest’anno dal 7 al 17 luglio e sarà animata dalla presenza di più di trecento artisti.
Il programma è stato presentato il 4 maggio dall'Associazione Umbria Jazz e del direttore artistico, Carlo Pagnotta, che promette per questa edizione un mix di jazz, rock, pop e soul, questo non vuol dire che sarà dimenticata l'ortodossia del jazz, fiore all’occhiello di questa manifestazione, nel passato, nel presente e nel futuro. Non mancheranno quindi i grandi nomi dello show business che appunto riempiranno con le loro note il centro storico di Perugia.

I luoghi di 'Umbria Jazz 06'
All'Arena Santa Giuliana andranno in scena gli artisti più famosi che necessitano di grande spazio per il pubblico.
Al Morlacchi ed al Pavone, i due teatri storici cittadini, ospiteranno i pomeriggi e le notti dedicati al jazz più autentico e quest'anno, anche alla danza.
Ci saranno poi spettacoli gratuiti all'aperto, d’altronde questo "è il festival dei giovani e delle famiglie, con i generi musicali più popolari e di più immediato appeal".
Certo Umbria Jazz è l’ideale per chi vuole trascorrere una vacanza in questa regione approfittando dei giorni in cui la colonna sonora è a suon di jazz, soul, rhythm & blues, blues, gospel, pop song, salsa.
Ma tra i luoghi della manifestazione c’è uno ritrovato: i Giardini Carducci, l'anno scorso “occupati” dai lavori in corso: ora si presentano rinnovati e confortevoli, pronti ad ospitare uno dei due palchi sui quali si fa musica gratuita (l'altro, è in Piazza IV Novembre). Ma sono anche un luogo di ritrovo in cui bere una buona birra: quella dello sponsor di questa edizione, Birra Peroni che festeggia il centosessantesimo anniversario dell'azienda.

I nomi di 'Umbria Jazz 06'
Saranno grandi nomi, è innegabile: Diana Kral, Eric Clapton e Carlos Santana. Poi è prevista una “sezione brasiliana” di tutto rilievo: sarà la volta di Caetano Veloso e Sergio Mendes.
Anche il soul è rappresentato da due effigi emblematiche e statuarie della Black Music: James Brown e Solomon Burke.
Il pop mediterraneo, quello tricolore, di casa nostra insomma, sarà nelle mani (e nella voce!) di Pino Daniele.
Anche New Orleans farà sentire la sua colorata presenza con tre artisti rappresentativi in particolare: il pianista-cantante Davell Crawford, la voce soul di Irma Thomas ed i mitici Neville Brothers.

Ma la magia di questa rassegna storica rassegna jazz, dilagherà, come tutti gli anni, nelle vie, nelle piazze, nei giardini, nei teatri cittadini, nonchè alla Rocca Paolina. Per l'anteprima di Umbria Jazz, il 6 luglio, ci sarà un concerto in piazza, dedicato all'Africa e alla cooperazione con questo continente, in collabroazione con l'Università per Stranieri: sul palco, Mory Kantè e Dr. Jones&The Nashville Superchoir. Poi ristoranti e locali vari saranno presenti, anche “musicalmente”.
Anche quest'anno poi Umbria Jazz continuerà il progetto di solidarietà per New Orleans e le vittime di Katrina e propone un concerto all'arena Santa Giuliana dedicato alla musica della città del Delta, un modo per dare aiuto a coloro (anche molti musicisti) che con Katrina hanno perso tutto.

(08-05-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 08-05-2006 alle :