inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

economia

A Terni, ancora fondi per l’imprenditoria giovanile

E’ disponibile ancora un milione e mezzo di euro nel biennio 2006/2007. Ecco come si fa ad accedere ai fondi, le categorie beneficiarie, le tempistiche


Per quanto riguarda la legge 12/95 sull’imprenditoria giovanile, nel mese di gennaio è stata pubblicata la graduatoria della provincia di Terni riferita alla scadenza 30 settembre 2005. Ricordiamo però che per il biennio 2006/2007 sono disponibili ulteriori 1,5 milioni di euro.

Come si richiedono i fondi
Come fare per accedere a questi fondi? Ebbene, bisogna presentare domanda centottanta giorni dopo la costituzione dell’impresa, compilando il modulo ad hoc. Questo si può ritirare di persona presso il servizio “Politiche di sviluppo economico” della Provincia di Terni, in Via Plinio il Giovane n° 21 o scaricare dal sito internet dell’Amministrazione di Palazzo Bazzani, all’indirizzo www.provincia.terni.it.

Scadenze ed aiuti
A questo punto occorre conoscere un altro elemento: il tempo rimasto a disposizione, per la redazione della graduatorie infatti, sono previste due scadenze tecniche, il 31 marzo ed il 30 settembre.
Per chi necessitasse di una mano nelle operazioni di compilazione della richiesta, Sviluppumbria presta gratuitamente la sua assistenza, a Terni (in Via Armellini) e ad Orvieto (in Via Garibaldi); il numero verde è 800218739.

Chi può fare richiesta
Possono beneficiare delle agevolazioni finanziarie le società cooperative aventi almeno il 50% dei soci in età compresa tra i diciotto ed i trentadue anni, le imprese individuali con titolari aventi età compresa tra i diciotto ed i trentadue anni e le società di persone e capitali che abbiano il 50% dei soci in età compresa tra i diciotto ed i trentadue anni , titolari di almeno il 50% del capitale.
Il limite di età è elevabile a quarant’anni per i lavoratori in cassa integrazione o iscritti nelle liste di mobilità, per le donne che intendano inserirsi nel mercato del lavoro e per i portatori di handicap.

(17-02-2006)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 17-02-2006 alle :