inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

salute

Umbria, largo a bambini e anziani

La popolazione umbra continua ad invecchiare: nel 2010 gli anziani non autosufficienti saranno l'8% degli ultrasessantacinquenni. Aumenta l’aspettativa di vita: una donna umbra vive in media 83 anni, un uomo 78


I bambini e gli anziani saranno i protagonisti dell'Umbria nel 2010.
È il dato emerso durante il seminario regionale “Lo stato di salute in Umbria” che si è svolto al centro congressi della Camera di Commercio di Perugia. Durante l'incontro, che ha affrontato tematiche relative allo stato di salute nella regione, è stato detto che la popolazione umbra continuerà ad invecchiare e che nel 2010 il numero di anziani non autosufficienti sarà pari all'otto per cento degli ultrasessantacinquenni. Nello stesso tempo si assiste ad una ripresa della natalità, grazie anche al contributo delle famiglie extracomunitarie che, oltre a far aumentare il numero dei neonati, favoriscono con il loro lavoro una riduzione del carico sociale.
Lo studio su “La Mortalità per cause di morte in Umbria, 1994 -2004” - realizzato dalla Regione Umbria e dal Dipartimento di specialità medico-chirurgiche e sanità pubblica - ha anche messo in risalto, che dal '94 al 2004, la mortalità è decisamente diminuita e l'età media di morte si è posticipata nel tempo, con un aumento di tre anni per le donne, che vivono intorno agli 83 anni, e di un anno per gli uomini, che attualmente vivono fino 78 anni.
Tra le principali cause di morte prevalgono le malattie cardiovascolari, che dal 2003 al 2004 hanno colpito il 40 per cento dei maschi ed il 44 per cento delle donne decedute, ed i tumori maligni, (33 per cento degli uomini e 29 per cento delle donne).

(16-12-2005)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 16-12-2005 alle :