inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

ambiente

Orvieto con gusto, weekend goloso

Sabato e domenica gran finale nella kermesse enogastronomia con due giornate dedicate ai piaceri golosi, all'impegno e alla cultura degli orti


“Orvieto con gusto”, la kermesse enogastronomia dedicata al tema degli orti, si avvia al gran finale con il weekend di sabato 8 e domenica 9 ottobre, con giornate dedicate ai piaceri golosi ma anche all'impegno e alla cultura. Il successo di “a spasso con gusto” (biglietti esauriti da due settimane con oltre duemila partecipanti tra sabato e domenica) conferma il consenso per questa inusuale formula di enogastronomia “pedibus calcantibus”. Oltre alla spettacolare “via gustis”, che sciamerà festosa per Orvieto, molte le proposte della manifestazione: sabato, a partire dalle 9 al Centro Congressi di Palazzo del Popolo, si tiene il convegno “Proteggere la Biodiversità per custodire il territorio”, organizzato dall'Associazione Cittaslow e dalla Fondazione Slow Food per la Biodiversità. Una riflessione a più voci sull'intreccio enogastronomia, erosione delle diversità genetiche e territorio, inteso quale termine di riferimento per l'azione di salvaguardia delle peculiarità vegetali e animali. Nel corso del convegno verranno illustrate e discusse le esperienze delle Cittaslow italiane e britanniche, l'attività della Fondazione Slow Food. Non mancheranno degustazioni, vino ed altri prodotti, ed il “Mercatino dei Sapori”, una ricca esibizione di prodotti delle terre orvietane e umbre da portarsi appresso come indimenticabili e saporosi souvenir. Alle 12.30 è in programma il tour di “A spasso con gusto”, il “pranzo-passeggiante” che per circa cinque ore terrà occupati gourmet e gourmand per palazzi, viuzze, conventi e grotte di Orvieto, a partire dal Palazzo del Popolo - dove verranno consegnati gli indispensabili strumenti necessari per superar la perigliosa traversata (bicchiere, sacca e passpartout) - il corteo muoverà verso gli antipasti, i primi, i secondi di maiale in verza, gli sformati di verdure (al Parco delle Grotte) e le torte di carota, zucca e di mele (palazzo del Popolo). Vini d'Orvieto e dei Colli di Parma saranno ampiamente versati a sostenere le fatiche dei partecipanti. Per i resistenti e i non esausti, altri appuntamenti sul finire della “via gustis”: al Museo “Faina”, a Piazza Duomo, conferenza di Tommaso Lucchetti (storico dell'arte e della gastronomia) su “Orti ed aromatari tra villa ed urbe: agronomia e saggezza alimentare nei miti classici e nelle antiche civiltà”. E per quanti avranno ancora appetito, a partire dalle 20 aprono i ristoranti aderenti all'iniziativa “Orvieto a tavola” per provare i menu-variazioni sul tema degli orti. Vini pregiati e fiumi di bianco e rosso per tutti. Alle 21.00, al Teatro Mancinelli, va in scena “La casa degli spiriti” di Isabel Allende, una piéce che racconta le vicende di una famiglie cilena dagli inizi del secolo al Golpe di Pinochet. Nel corso dello spettacolo della compagnia arabo-israeliana, gli attori prepareranno un pasto che sarà poi offerto in platea.

(07-10-2005)

Link consigliati:
Orvieto con gusto



[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 07-10-2005 alle :