inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

Le Cantine Pieve del Vescovo alla grande festa per il Monte Tezio

Dal 9 all’11 settembre il Romitorio di Monte Tezio ospita la terza edizione di “Memorie ed antichi sapori”. Appuntamenti all’insegna del piacere di stare insieme all’aria aperta


Le Cantine Pieve del Vescovo partecipano alla terza edizione di “Memorie ed antichi sapori”, che dal 9 all’11 settembre animerà il Romitorio di Monte Tezio con vari appuntamenti all’insegna del piacere di stare insieme all’aria aperta. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Monti del Tezio, da anni tende a valorizzare lo splendido scenario naturalistico di Monte Tezio, cercando di diffondere l’educazione e la tutela ambientale, nonché di promuovere il ripristino delle tradizioni del luogo. Ed è per questo che le Cantine Pieve del Vescovo, che con i suoi vini rappresenta una delle eccellenze del comprensorio, ha voluto partecipare a questa particolare occasione di sinergia tra natura e sapori locali, non potendo fare altrimenti poiché l’ultimo nato in casa è il Tezio, vino che porta questo nome in onore dell’amato Monte che, oggi Parco Naturale protetto, sorge all’interno della proprietà dell’azienda per vari ettari.

IL PROGRAMMA
Ogni pomeriggio, da venerdì a domenica, si potranno così degustare in una serie di abbinamenti e degustazioni guidate, i tre eccellenti prodotti enologici delle Cantine Pieve del Vescovo: il Lucciaio, rosso dalla struttura ricca, ma dotato di grande equilibrio, che trova il suo miglior abbinamento con secondi importanti e formaggi stagionati; il Piovano, rosso giovane molto profumato, ma di buon corpo, che si abbina piacevolmente con primi piatti di media complessità o con secondi non particolarmente saporiti; ed infine, per l’appunto, il Tezio, preziosa novità di Pieve del Vescovo, un vino rosso importante nel quale la maestria creativa si sposa con la tradizione dell’eccellenza che da sempre caratterizza i vini della cantina.

TEZIO: IL PRIMO “SUPER UMBRIAN”
Composto da varietà internazionali, come Merlot e Cabernet Sauvignon, Tezio è, infatti, il primo “Super Umbrian” della nostra regione, un vino innovativo ottenuto da una rigidissima selezione delle uve, così da permettere alle caratteristiche del terroir locale di trovare per la prima volta la loro migliore espressione. Il nome del vino, come detto, è per l’appunto un omaggio al Monte Tezio, incantevole custode di svariati paesaggi naturali e di numerose specie animali che trovano sulle sue pendici il loro habitat più adatto; da non dimenticare anche le preziose tracce delle civiltà passate, dagli Etruschi agli insediamenti rurali Medievali, che ne fanno un sito di notevole interesse e valore.

(08-09-2005)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 08-09-2005 alle :