inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

L’incanto della scienza

Dal 2 all’11 settembre ritorna il Perugia Science Festival. Grande apertura dedicata all’astronomia e ai viaggi nello spazio con l’incontro con l’astronauta Roberto Vittori e lo spettacolo teatrale di Margherita Hack


Ritorna per il terzo anno consecutivo, dal 2 all’11 settembre, l’appuntamento con il Perugia Science Festival, l’evento dedicato alla scienza e alla tecnologia organizzato da Associazione Gurdulù Onlus e Psiquadro. Per dieci giorni le piazze, le strade, i vicoli e i luoghi storici si animano attraverso laboratori per grandi e piccoli, spettacoli teatrali e dimostrazioni, incontri, dibattiti e mostre: l’entusiasmo e la voglia di scoprire invadono la città.

Grande apertura venerdì 2 settembre con una giornata dedicata all’astronomia e ai viaggi nello spazio: nel pomeriggio alla Sala Cannoniera della Rocca Paolina l’incontro con l’astronauta Roberto Vittori e in serata lo spettacolo teatrale di e con Margherita Hack “Variazioni sul cielo” in scena al Teatro Morlacchi, un avvincente intreccio tra poesia e scienza, passione e razionalità, che mostra il pensiero di un grande scienziato nel suo quotidiano confrontarsi con i grandi misteri della natura.
Il programma è un crescendo di appuntamenti, almeno una decina ogni giorno per il pubblico di tutte le età. Dal Circo della Scienza, rassegna di scienziati e divulgatori di tutto il mondo che con dimostrazioni spettacolari coinvolgono il pubblico in un avvincente viaggio fra i fenomeni naturali, ai laboratori e spettacoli per ragazzi, fino alle iniziative di scienza e arte. Fra queste da non perdere la mostra fotografica “L’incanto della scienza” di Felice Frankel esposta nei locali del CERP alla Rocca Paolina e un percorso dedicato agli studi anatomici di Canova oltre a un viaggio alla scoperta della scienza nella letteratura e nei cartoni animati.
Tra i fiori all’occhiello della terza edizione del Perugia Science Festival s’inseriscono gli appuntamenti dedicati alla storia della scienza: la mostra “Atomi & Farfalle” e gli incontri che ripercorrono la vita di Franco Rasetti, fisico di origini umbre che ha lavorato con Fermi nel gruppo dei “Ragazzi di Via Panisperna” e si è dedicato poi con grande successo alla paleontologia. Inoltre una mostra sulla storia della matematica italiana nel ‘900 e appuntamenti di filosofia della scienza.
Novità dell’edizione 2005 del Festival è la sezione speciale dedicata a Scienza e Società nella quale si affrontano i temi scottanti e controversi della ricerca scientifica e tecnologica e delle sue implicazioni attraverso caffè scientifici e dibattiti.

(01-09-2005)

Link consigliati:
Perugia Science Festival



[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 01-09-2005 alle :