inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

spettacolo

L’altra voce del cinema

Dal 6 al 10 luglio l’Umbria Film Festival di Montone dedica l’edizione 2005 al tema dei bambini che vivono in Paesi dilaniati da conflitti. Tra gli ospiti il regista turco Ferzan Ozpetek, Peter Mullan e il geniale Terry Gilliam


Tratterà il tema dei bambini che vivono in zone di conflitto la nuova edizione di ”Umbria Film Festival-Le altre voci del cinema europeo”, in programma a Montonedal 6 al 10 luglio.
Tra gli appuntamenti in programma, gli organizzatori hanno segnalato una competizione di corti per bambini, alla quale parteciperanno lavori arrivati da tutte le parti del mondo, tra cui anche “Guard Dog” di Bill Plympton, che ha avuto due nomination all’Oscar. Ospite illustre per questo settore sarà l’animatore ungherese Ferenc Cakò. In programma tra le anteprime nazionali il film “Forbrydelser” di Annette K. Olesen che verrà proiettato il 6 luglio, “Bare Bea-Just Bea” di Peter Naess, il 7 luglio, e “Turties Can Fly”, la pellicola del regista iraniano Barman Ghobadi, pluripremiato in Europa.

Tra i personaggi più attesi, figurano Peter Mullan, attore icona dei più bei film di Ken Loach, nonchè regista di “Orphans” e “Magdalene”, con il quale ha vinto “Il Leone d'Oro”, e Ferzan Ozpetek. Ad entrambi verranno consegnate le chiavi della città con una cerimonia in abiti medievali. Altro ospite, sempre gradito, sarà Terry Gilliam, la cui presenza è prevista per il 9 luglio.

(05-07-2005)

Link consigliati:
Umbria Film Festival



[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 05-07-2005 alle :