inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

Conflitti creativi

Dal 9 luglio al Palazzo dei Sette di Orvieto in mostra opere di artisti della nuova generazione centroasiatica che affrontano le questioni della violenza e del conflitto


Com’è potuto accadere che l’intera Asia Centrale sia stata lasciata scivolar via in un breve volger di giorni? Come si configura una nuova identità islamica in Asia Centrale nell’epoca di un conflitto che attraversa larghe parti del Medio Oriente, del Caucaso e del Sub-Continente Indiano ed in cui l’Islam radicale è un protagonista indiscusso? La Sindrome di Tamerlano è una malattia cronica, mortale, infettiva o è semplicemente psicosomatica?

A rispondere a questi interrogativi le opere allestite a Palazzo dei Sette di artisti protagonisti di una nuova generazione centroasiatica, che affrontano le questioni della violenza e del conflitto, dello sciamanesimo e dell’Islam, delle metropoli già sovietiche e della “steppa eterna” avvalendosi dei media tecnologici come il video e la fotografia, dei materiali tradizionali come il feltro, dei linguaggi canonici come la pittura e la scultura.

INFO
La Sindrome di Tamerlano
arte e conflitti in Asia Centrale
Palazzo dei Sette
0763.314222
Dal 9 luglio al 2 ottobre

(08-07-2005)

Link consigliati:
Palazzo dei Sette



[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 08-07-2005 alle :