inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

A tu per tu con il paesaggio

Il 18 giugno al Palazzo Ducale di Gubbio l’inaugurazione della mostra “Il paesaggio italiano contemporaneo”. Fino al 18 settembre in esposizione 70 opere di 30 fra i più noti artisti operanti in Italia


Organizzata dalla Galleria Rubin e dalla società CCC Connecting Creativity with Cultures di Milano, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio, il Patrimonio storico, Artistico e Demoetnoantropologico dell’Umbria ed il Comune di Gubbio, e con il contributo del Park Hotel ai Cappuccini, sabato 18 giugno alle ore 17.30 al Palazzo Ducale di Gubbio si inaugura la mostra “Il paesaggio italiano contemporaneo”.

L’esposizione è dedicata ai numerosi contraddittori aspetti del nostro ambiente attuale ed alle differenti modalità espressive scelte dagli artisti per rappresentarlo. Saranno presentate 70 opere di 30 fra i più noti artisti operanti in Italia, proposte attraverso un percorso che si snoda nelle suggestive sale e nel loggiato del piano superiore del Palazzo Ducale di Gubbio: quadri, fotografie, sculture e installazioni, che rappresentano uno spaccato esauriente degli stili e dei linguaggi dell’arte contemporanea.

Gli artisti in mostra sono Gabriele Basilico, Arduino Cantafora, Andrea Chiesi, Giacomo Costa, Sonia Costantini, Paola Di Bello, Letizia Fornasieri, Giovanni Frangi, Massimo Giannoni, Chris Gilmour, Paolo Grassino, Jonathan Guaitamacchi, Piero Guccione, Franco Guerzoni, Paolo Iacchetti, Francesco Jodice, Giovanni La Cognata, Paola Margherita, Raffaela Mariniello, Klaus Mehrkens, Giancarlo Ossola, Alessandro Papetti, Perino e Vele, Marco Tirelli, Giorgio Tonelli, Giuseppe Uncini, Velasco, Massimo Vitali, Pietro Zuccaro.

La mostra è articolata in cinque sezioni:
L'Italia della memoria. Una visione non nostalgica di quanto sopravvive dell’Italia classica, rurale e monumentale.
L'Italia del ferro e del cemento. Dedicata alla trasformazione del territorio e dei costumi atavici.
L’Italia post-moderna. Una ironica ricognizione degli effetti della globalizzazione, spesso in aperta e stridente contrapposizione con un tessuto sociale ancora primitivo.
L'Italia dell'utopia. La visione onirica di architetture ed ambienti, dal recupero di forme del passato ad angosciose prefigurazioni.
L'Italia del colore. Una raccolta di pitture astratte che sublimano in effetti di puro colore il paesaggio italiano.

INFO
Il paesaggio italiano contemporaneo
Palazzo Ducale di Gubbio
Orario: dal martedì alla domenica 8.30–19.30, chiuso il lunedì
Biglietto d'ingresso: euro 6,00 intero (include la visita a Palazzo Ducale) – euro 3,00 ridotto

Informazioni al pubblico: Galleria Rubin (02.36561080)

(17-06-2005)

Link consigliati:
Galleria Rubin



[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 17-06-2005 alle :