inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

Fantasia capricciosa

Dal 14 al 29 maggio la sala dell’ex Pinacoteca comunale di Assisi ospita "Trentatrè Capricci", una mostra originale che unisce elementi del passato con l'originalità degli artisti moderni


Una mostra insolita, unica nel suo genere, che il Comune di Assisi ha inserito per il secondo anno consecutivo nel suo programma culturale per dare spazio a nuove modalità espressive dell’arte contemporanea, che documenta come si possa arrivare a nuovi stimoli artistici unendo elementi del passato con l'originalità degli artisti moderni.

È la missione di “Trentatré Capricci”, esposizione ideata e curata da Giuseppe Cascetta, che prende il nome dal numero degli artisti presenti – sette in più rispetto all’allestimento del 2004 – chiamati ad intervenire con il loro tocco personale e la loro fantasia “capricciosa” su mobiletti, arredi lignei e suppellettili sacri di epoche diverse. Su questi antichi oggetti, alcuni dei quali veri pezzi d'antiquariato, si innestano le opere degli artisti contemporanei, creando un contrasto che rimanda alle più svariate interpretazioni, all’unione tra passato e moderno, tra sacro e profano, tra reale e fantastico.
Ed è proprio alla fantasia che si ricollega il titolo della mostra: il termine “capriccio”, infatti, dovrebbe essere inteso così come aveva fatto Filippo Baldinucci nel suo ‘Vocabolario toscano dell’arte del disegno’ (1681), dove associa al vocabolo il valore di fantasia e invenzione. Anche Goya, nel realizzare i suoi “Capricci”, aveva sperimentato un genere artistico nuovo e bizzarro. Un concetto, quindi, che rimanda ad un genere caratterizzato dall'ispirazione fantastica e irrazionale fatta di composizioni dagli accostamenti bizzarri. Allo spettatore attento non rimane che dare la propria interpretazione, e trovare nell'armonia e nel calore dell'oggetto ligneo quell’insostituibile elemento che finalizza l'operato dell'artista, sia esso applicato, complementare, di supporto o vitale.

INFO
Trentatrè Capricci
Ex Pinacoteca comunale
Piazza del Comune, Assisi
075.812534
Dal 14 al 29 maggio

(12-05-2005)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 12-05-2005 alle :