inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
| Home | sul sipario | libri da vedere | links | contatti |
 

cultura

Sulle tracce del genio

Al Museo Archeologico di Spoleto una mostra interattiva presenta alcune delle macchine di Leonardo riprodotte in una serie di modelli in scala secondo i disegni originali dei codici leonardiani


Una mostra chiara, semplice, volutamente didattica che permette di avvicinarsi ad una delle massime espressioni della genialità. Dopo aver fatto tappa a Roma dal 13 gennaio al 10 aprile al Museo della civiltà romana, dal 16 aprile arriva a Spoleto la mostra “Le tracce di Leonardo nel territorio: i luoghi, gli studi, le macchine”, allestita nello scenario suggestivo e denso di storia del Museo Archeologico fino al 10 giugno.

La mostra, fruibile ed interattiva, presenta 18 macchine di cui è possibile conoscere il funzionamento durante le visite guidate, in un'occasione formativa unica, rivolta a studenti di ogni ordine e grado dalle elementari all'università, famiglie, studiosi, curiosi. I modellini sono accompagnati da pannelli didascalici sull'argomento principale: il passaggio di Leonardo da Vinci in Umbria e il suo soggiorno a Roma insieme agli studi che in questo periodo ha prodotto su argomenti quali l'anatomia, l'ottica, l'astronomia e interventi di ingegneria civile sul territorio.

La mostra è promossa dall'Associazione Piazza Duomo di Spoleto, che ha invitato l'Associazione La Città Ideale, ideatrice del format e di un'esposizione permanente di macchine leonardesche a Vigevano. “La scelta della territorialità - spiega Rita Correnti, presidente di Piazza Duomo e curatrice della mostra - costituisce il fulcro della mostra tra Roma e Spoleto, un percorso idealmente costruito sulla Flaminia che vogliamo incrementare e valorizzare”.

Il fascino che continuano ad esercitare la figura poliedrica e l'intelligenza interdisciplinare di Leonardo da Vinci ha spinto i costruttori Dario Noè e Gabriele Niccolai, soci fondatori dell'Associazione di Vigevano, a studiare la meccanica descritta nei suoi disegni realizzando una serie di modelli in scala utilizzando i materiali dell'epoca: legno, cotone, ottone, ferro e corda. La lavorazione è interamente artigianale, le ricostruzioni sono fedeli, particolare attenzione è dedicata alle rifiniture.

INFO
Le tracce di Leonardo nel territorio: i luoghi, gli studi, le macchine”
Spoleto, Museo Archeologico, via S. Agata
Orari: 9.30-18.30 tutti i giorni
Info e prenotazione visite: 0743.223277 - 347.5999965
Dal 16 aprile al 10 giugno

(16-04-2005)

Link consigliati:
Associazione Piazza Duomo



[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 16-04-2005 alle :