Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 spettacolo    NOTIZIE O Line

Una “Preghiera per la pace” dalla Basilica superiore di Assisi con “i Solisti di Perugia”

“A Prayer for peace” sarà suonata dall’orchestra d’archi umbra diretta proprio dal compositore della preghiera in “6 movimenti” , padre Robert Hutmacher. E' il “Concerto straordinario per la pace” che avrà luogo ad Assisi il 21 settembre


Sarà la “Preghiera per la pace” di padre Robert Hutmacher, presentata in anteprima mondiale, la grande protagonista del “Concerto straordinario per la pace” di venerdì 21 settembre ad Assisi. La splendida cornice della Basilica superiore della città di Francesco ospiterà l’esibizione de “i Solisti di Perugia”, eccezionalmente diretti da padre Hutmacher, che presenteranno l’ultimo lavoro del compositore statunitense realizzato proprio per l’orchestra d’archi umbra.

Già al fianco de “i Solisti” in occasione di alcuni concerti a Chicago negli anni passati, Robert Hutmacher ha composto questa “A Prayer for peace” tra l’estate e l’autunno del 2006, dando vita ad una vera e propria preghiera in “6 movimenti” che, attraverso la musica, affronta i temi universali della difficile difesa della pace contro lo spettro della guerra.
“È un grande onore ed un privilegio poter suonare nella Basilica in questa occasione”, ha commentato padre Hutmacher, tanto più considerando la stretta relazione tra quanto discusso in questi giorni al dodicesimo Festival per la pace di Assisi e il tema della sua opera musicale. Partendo da una situazione iniziale di armonia, infatti, il lavoro di padre Hutmacher descrive i primi segni di una nascente discordia (ben rappresentata dallo “scontro” tra i suoni dei diversi strumenti) fino ad arrivare ai ritmi violenti della guerra e della distruzione. Alla fine, gli ultimi due movimenti riportano, attraverso la ricostruzione, una pace che si spera duratura.

Il concerto (ad ingresso gratuito), proseguirà poi con le musiche di Vivaldi (il Concerto in La maggiore per archi e cembalo, il Concerto per due violoncelli, archi e cembalo in Sol minore e il Concerto in Sol minore per archi e cembalo). Ad introdurre lo spettacolo serale, sempre venerdì, sarà in programma alle 16.00 il convegno “Immigrazione, integrazione e dialogo interculturale”, presso la Sala della Conciliazione del Palazzo Comunale di Assisi, con la partecipazione dello stesso padre Robert Hutmacher che interverrà sull’argomento “Musica e Pace”.


(20-09-2007 15:35)



 
[ stampa ]    [ archivio ]  [ home ]

fwfdsf

L'Umbria che eccelle premiata a Todi

Assisi Suono Sacro, musica e spiritualità in Umbria

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Dimore storiche, su il sipario su “Storie di ville e giardini”

Un progetto per “La Ceramica Made in Umbria”

Taglio del nastro per il Gluten Free Fest 2013

Ad Assisi, aspettando Con il cuore

Papa Francesco ad Assisi il prossimo 4 ottobre

L’Umbria al Festival di Cannes con Giovanna Vignola

A Perugia, l'inganno di venticinque artisti internazionali

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Umbria Water Festival 2013… T.V.B. – Ti voglio Bere

Dieci anni di Ra.Mi. in Amazzonia

Perugia sempre più green col Festival della mobilità alternativa

In Umbria, quattro giorni per l’Europa

Dall’ominide all’omìno, riflessioni semiserie di antropologia perugina

A Perugia, Svoltamola!

 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 20-09-2007 alle :