Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 cultura    NOTIZIE O Line

Botero in mostra ad Assisi

“I Gessi di Botero. Retrospettiva 1973-2012” sarà aperta al pubblico dal 17 marzo al 31 agosto 2012. In mostra per la prima volta al mondo le sculture di gesso dell'artista colombiano


Da sabato 17 marzo a venerdì 31 agosto del 2012 la Città di Assisi ospita la mostra “I Gessi di Botero. Retrospettiva 1973-2012”. L’esposizione, che si trova presso il Palazzo del Monte Frumentario in via San Francesco, è promossa dalla Città di Assisi, con il patrocinio della Regione Umbria e della Provincia di Perugia, e curata dall’Associazione Arte Internazionale.

La mostra propone una retrospettiva che ripercorre l’attività dello scultore e pittore colombiano dal 1973 al 2012. Fernando Botero, artista contemporaneo attualmente considerato il più pregiato nativo dell’America Latina, è noto per aver introdotto lo stile originale figurativo denominato “Boterismo”, che caratterizza l’interpretazione di uomini, animali, nature morte e paesaggi con volumetrie esagerate ed insolite, di grande eleganza e leggerezza.

La scelta della mostra ospitata dalla Città di Assisi è ricaduta su un punto di vista assolutamente originale: esporre per la prima volta al mondo le sculture di gesso. Sono ben 76 le opere collocate sui quattro piani del Palazzo del Monte Frumentario, struttura medievale recentemente restaurata, e includono opere monumentali, come anche di medie e piccole dimensioni. Oltre ai gessi, la mostra conta anche 39 disegni, di grandi e medie dimensioni. Inoltre, presso la Piazza del Comune del centro storico di Assisi, è stato collocato il “Cavallo”, scultura bronzea monumentale realizzata dal Maestro Botero nel 1999.

Data la particolarità dell’esposizione (tutte le sculture in gesso sono state restaurate dallo stesso Botero presso il suo studio di Pietrasanta) e il ricorrere del suo ottantesimo compleanno, il Maestro sarà presente all’inaugurazione della mostra, il giorno sabato 17 marzo 2012.

L’esposizione è coordinata da un prezioso catalogo edito da Arte Internazionale Libri, che ritrae tutte le opere in esposizione.

Biglietteria:
ingresso intero 10,00€
ingresso ridotto 6,00€
ingresso famiglia 15,00€

Info:
La mostra è aperta tutti i giorni, festivi inclusi, con orario continuato (dalle ore 10.00 alle ore 19.00).
Su prenotazione, è disponibile il servizio guida. 
Per ricevere maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria della mostra al 342.7506074 o visitare il sito internet della Città di Assisi (www.comune.assisi.pg.it)


(15-03-2012 09:32)



 
[ stampa ]    [ archivio ]  [ home ]

fwfdsf

L'Umbria che eccelle premiata a Todi

Assisi Suono Sacro, musica e spiritualità in Umbria

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Dimore storiche, su il sipario su “Storie di ville e giardini”

Un progetto per “La Ceramica Made in Umbria”

Taglio del nastro per il Gluten Free Fest 2013

Ad Assisi, aspettando Con il cuore

Papa Francesco ad Assisi il prossimo 4 ottobre

L’Umbria al Festival di Cannes con Giovanna Vignola

A Perugia, l'inganno di venticinque artisti internazionali

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Umbria Water Festival 2013… T.V.B. – Ti voglio Bere

Dieci anni di Ra.Mi. in Amazzonia

Perugia sempre più green col Festival della mobilità alternativa

In Umbria, quattro giorni per l’Europa

Dall’ominide all’omìno, riflessioni semiserie di antropologia perugina

A Perugia, Svoltamola!

 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 15-03-2012 alle :