Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 ambiente    NOTIZIE O Line

Perugia capitale verde (per orientare il mercato del domani)

Dal 12 al 15 maggio prossimi, il capoluogo umbro ospiterà i Perugia Green Days. Convegni, mostre, installazioni, spazi espositivi delle aziende responsabili. Un evento unico nel suo genere: per delineare un nuovo modo di concepire il progresso


Installazioni e animazioni realizzate da architetti di livello internazionale, un’area eventi con mostre e spettacoli, uno spazio espositivo per far conoscere le tante imprese e realtà virtuose impegnate nei diversi settori della green economy, un fitto calendario di convegni e seminari per tracciare le linee degli investimenti necessari a intraprendere la strada dello sviluppo sostenibile.

Protagonisti assoluti: Perugia e il suo splendido centro storico. Che dal 12 al 15 maggio prossimi si tingerà di verde per ospitare la prima edizione dei Perugia Green Days. Da tutta Italia arriveranno esponenti del mondo imprenditoriale, del Terzo settore, delle istituzioni, degli enti certificatori e delle associazioni di consumatori. Proprio ai consumatori, oltre che ovviamente agli addetti ai lavori, si rivolge questo evento, unico nel suo genere. Perché sono proprio loro, con i loro acquisti e con la domanda di prodotti verdi, a poter dire al mercato verso quali binari indirizzarsi.

La manifestazione costituisce un’occasione unica per visitare la città, con le sue bellezze e la sua architettura, in primavera, quando anche il clima la rende ancor più ospitale.

L’evento è organizzato dal Comune di Perugia e dalle associazioni Progettare il Futuro ed Energy Days, promosso da PEFC Italia e GBC Italia, con il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, dell’Università degli Studi di Perugia e la collaborazione dell’UN WWAP, grazie al prezioso contributo della Banca di Mantignana che ha creduto sin da principio alla bontà dell’iniziativa e della Fondazione Umbra per l’Architettura, che ha collaborato attivamente nell’evento.

Rendere l’economia più sostenibile significa approfondire ciò che ogni settore produttivo può fare per ridurre emissioni e migliorare le performance ambientali. Ecco perché nei convegni e nei seminari si parlerà di edilizia verde e degli schemi di certificazione; degli interventi necessari nel settore mobilità e dei rifiuti, per costruire le nuove Green town; di risparmio idrico ed energetico per salvaguardare l’accesso delle nuove generazioni a queste risorse indispensabili; di nuove filiere di acquisto, che sanciscano una rinnovata alleanza tra produttori e consumatori; del ruolo delle istituzioni pubbliche per orientare le scelte del tessuto imprenditoriale; dell’importanza della ricerca scientifica per brevettare nuove tecnologie meno “energivore” e più efficienti.

Il fitto programma di approfondimenti teorici sarà poi affiancato da mostre, spettacoli, esposizioni culturali che traducano la green economy in arte. Spazio cult in questo senso, la suggestiva Rocca Paolina: al suo interno verrà presentata una mostra-spettacolo dal titolo “Archeologia Culturale”. Soggetto della mostra: “il Gorino”, il grande personaggio perugino, che verrà presentato sotto un’ottica ambientalista. Una delle direttrici chiave dello spettacolo è infatti l'idea centrale, nella filosofia goriniana, di riuso, re-impiego, e riciclaggio. Saranno anche allestiti in esclusiva alcuni modelli delle sue invenzioni realizzati esclusivamente con materiali riciclati. La mostra sarà organizzata e curata dall’Associazione Libero Pensatore che da anni realizza iniziative di spessore legate alla figura di Vittorio Gorini.

Le iniziative in programma non dimenticano ovviamente i bambini. Per loro, sono stati organizzati moduli didattici, pensati per favorire la conoscenza e il rispetto di un’importante risorsa: l’acqua. Nei giorni di Perugia Green Days verrà proposto, sempre all’interno della Rocca Paolina, in collaborazione con Umbra Acque Spa e POST, un percorso didattico sull’Acqua rivolto agli studenti delle scuole elementari e medie con l’intento di avvicinarli, attraverso percorsi grafici, installazioni multimediali ed esperienze dirette, al tema acqua affrontandolo in chiave multidisciplinare, contemplando tanto il valore scientifico e naturalistico della risorsa quanto quello culturale e sociale. Sarà anche possibile per le classi conoscere il ciclo integrato dei rifiuti grazie al percorso che l’azienda di gestione dei rifiuti di Perugia Gesenu presenterà sempre all’interno della Rocca Paolina.

L’ultimo giorno dei Perugia Green Days, Domenica 15 Maggio, sarà infine dedicato al Turismo Sostenibile. In occasione della II Giornata Nazionale della Bicicletta, turisti e cittadini saranno invitati a una passeggiata in bicicletta per Perugia e dintorni. Un modo sostenibile per muoversi e conoscere la bellezza della città. Accanto alle due ruote, saranno poi proposti altri percorsi: come il Trekking alla scoperta delle Torri e dei mulini medievali del Tevere, in collaborazione con l’Eco Museo del Fiume Tevere, e visite guidate nel pozzo di piazza IV Novembre curate dall’Associazione Subacquea Orsa Minore. Lezioni di Eco-fitness saranno organizzate nella Terrazza del Mercato Coperto.

Il programma completo di tutti gli eventi dei Perugia Green Days è consultabile sul sito www.perugiagreendays.it


Visualizza la fotogallery


(03-05-2011 07:24)



 
[ stampa ]    [ archivio ]  [ home ]

fwfdsf

L'Umbria che eccelle premiata a Todi

Assisi Suono Sacro, musica e spiritualità in Umbria

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Dimore storiche, su il sipario su “Storie di ville e giardini”

Un progetto per “La Ceramica Made in Umbria”

Taglio del nastro per il Gluten Free Fest 2013

Ad Assisi, aspettando Con il cuore

Papa Francesco ad Assisi il prossimo 4 ottobre

L’Umbria al Festival di Cannes con Giovanna Vignola

A Perugia, l'inganno di venticinque artisti internazionali

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Umbria Water Festival 2013… T.V.B. – Ti voglio Bere

Dieci anni di Ra.Mi. in Amazzonia

Perugia sempre più green col Festival della mobilità alternativa

In Umbria, quattro giorni per l’Europa

Dall’ominide all’omìno, riflessioni semiserie di antropologia perugina

A Perugia, Svoltamola!

 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 03-05-2011 alle :