Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 economia    NOTIZIE O Line

Sagrantino di Montefalco: 4 Stelle all'annata 2004

Le bottiglie del 2004 saranno in commercio da quest'anno. Migliori di queste, soltanto tre annate eccellenti, da 5 Stelle: la 1985, 1990 e 1998. Domani ultimo giorno per iscriversi al Gran Premio Sagrantino


La scorsa settimana una degustazione tecnica di Sagrantino di Montefalco 2004 ha assegnato 4 Stelle al vino umbro. Si è svolta nelle cantine Scacciadiavoli alla presenza di gran parte degli enologi che lavorano per le aziende del territorio. Ventotto erano i campioni in degustazione (21 per l'annata 2004 e 7 per il 2003).
"Gli enologi hanno espresso soddisfazione per l'elevato livello qualitativo dei campioni, attribuendo come votazione sintetica 4 stelle alla nuova annata 2004, che quindi possiamo considerare un'ottima annata", ha commentato il presidente del Consorzio di Tutela Vini Montefalco, Lodovico Mattoni.
Negli ultimi vent’anni le 4 Stelle erano state assegnate all'annata 1979, 1988, 1993, 1995, 1997, 1999, 2000, 2001 e 2003.
Migliori di queste sono state soltanto tre annate eccellenti, valutate con 5 Stelle: la 1985, 1990 e 1998.

L'annata 2004, in commercio da quest'anno, sarà presentata dal giornalista Luca Maroni e dall'enologo Stefano Chioccioli il giorno 21 settembre alla stampa e agli operatori durante la XXVIII Settimana Enologica, manifestazione organizzata dal comune di Montefalco con la collaborazione di Strada del Sagrantino e Consorzio di Tutela Vini Montefalco.

Quest'anno partecipano alla mostra mercato, in programma nel complesso di Sant'Agostino, a Montefalco, 33 aziende.

C'è tempo, invece, fino al 12 settembre per l'iscrizione al Gran Premio Sagrantino, una sfida professionale tra sommelier per aggiudicarsi la borsa di studio che il Consorzio ha istituito con l'obiettivo di sviluppare la conoscenza tecnica dei vini prodotti nell'area di Montefalco: la Docg Sagrantino di Montefalco e la Doc Rosso di Montefalco.
Tre i premi del 2007: di 2 mila, di mille e di 500 €, al primo, al secondo e al terzo classificato. Il nome dei tre "esperti sommelier del Sagrantino" si conoscera' il 20 setttembre. Il regolamento e' scaricabile dal sito Internet www.consorziomontefalco.it oppure su richiesta a info@consorziomontefalco.it

Sono previste due prove, una di degustazione, l'altra scritta, e potranno partecipare tutti i sommelier che hanno fatto richiesta di iscrizione al concorso per il miglior sommelier d'Italia 2007 e tutti i finalisti del 24 settembre, a Milano, Roma e Napoli. La giuria del Gran Premio Sagrantino sara' formata dal presidente di Ais Umbria, Gabriele Ricci Alunni; da due membri designati dalla giunta nazionale Ais di Milano; da un membro designato dal Consorzio di Tutela Vini Montefalco e dal presidente del Consorzio stesso, Lodovico Mattoni.


(11-09-2007 18:12)



 
[ stampa ]    [ archivio ]  [ home ]

fwfdsf

L'Umbria che eccelle premiata a Todi

Assisi Suono Sacro, musica e spiritualità in Umbria

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Dimore storiche, su il sipario su “Storie di ville e giardini”

Un progetto per “La Ceramica Made in Umbria”

Taglio del nastro per il Gluten Free Fest 2013

Ad Assisi, aspettando Con il cuore

Papa Francesco ad Assisi il prossimo 4 ottobre

L’Umbria al Festival di Cannes con Giovanna Vignola

A Perugia, l'inganno di venticinque artisti internazionali

Nove candeline per il Trasimeno Music Festival

Umbria Water Festival 2013… T.V.B. – Ti voglio Bere

Dieci anni di Ra.Mi. in Amazzonia

Perugia sempre più green col Festival della mobilità alternativa

In Umbria, quattro giorni per l’Europa

Dall’ominide all’omìno, riflessioni semiserie di antropologia perugina

A Perugia, Svoltamola!

 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 11-09-2007 alle :